“Balotelli è un giocatore finito. Fa solo pagliacciate”: bufera sul capo ultrà del Verona

lunedì 4 novembre 14:01 - di Redazione
Balotelli

Sarebbe stata tutta una messa in scena per Castellini. Che contina ad infierire: “Balotelli, che è un giocatore finito, ha deciso, spinto secondo me da qualcuno e qualcosa, a fare quella pagliacciata e a lanciare il pallone in curva. L’anno prossimo Balotelli non giocherà più a calcio, andrà in televisione a fare la prima donna contro il razzismo. Appena è stato sotto la curva del Verona ha deciso di lanciare il pallone. Ha infamato Verona”.

Stando alle ipotesi del capo degli ultras dell’Hellas Verona, la curva dalla quale sarebbero partiti i “Buu” non sarà sanzionata: “Come con il Milan due anni fa – ha raccontato Castellini – abbiamo esultato, abbiamo battuto le mani a Mario. Infatti l’arbitro, quando Balotelli ha buttato il pallone, non si è neanche reso conto del perché. E voi – dice rivolto ai cronisti – dovreste aspettare la decisione del giudice sportivo. Vedrete che la curva di Verona non sarà sanzionata. Quegli ululati sono di quattro persone che sono stati sentiti solo da chi ha fatto il video. Balotelli li ha sentiti nella sua testa”.

Ancora gaffe pesanti per l’ultrà: “Ce l’abbiamo anche noi un negro in squadra, che ha segnato ieri, e tutta Verona gli ha battuto le mani. Ci sono problemi a dire la parola negro?”. Non pago dell’ignoranza con cui si espone alla pubblica riprovazione, l’ultrà  si permette di ironizzare su argomenti troppo importanti per le sue spalle.  “Mi viene a prendere la Commissione Segre perché chiamo uno negro? Mi vengono a suonare il campanello?”, ha concluso l’esaltato Castellini, su cui si sta scetenando una bufera.

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • giorgio 5 novembre 2019

    Il giocatore poteva essere un valore aggiunto sia per la squadradi club che per la Nazionale, purtroppo non lo e’ stato causa la sua “cocciutaggine” (?????????), gli si da troppa importanza, quando non si hanno argomenti validi si cavalca tutto.

  • fabio dominicini 5 novembre 2019

    Evidentemente siamo in presenza di sotto sviluppati mentali.-
    Ciò che indigna è anche l’ottusa malafede di allenatore e presidente del Verona ,che insistono nel negare la realtà !
    A parte ciò quegli ultrà non devono mettere più piede in uno stadio.
    Permettetemi ancora una osservazione : ma le centinaia di tifosi presenti in quella curva non sono stati capaci di zittire ed emarginare una minoranza di cretini !?

  • In evidenza