A Monza iniziativa delle donne di Fdi contro la violenza. 25 novembre giornata internazionale

mercoledì 13 Novembre 11:45 - di

In occasione della giornata internazionale contro la violenza, le donne di Fratelli d’Italia Monza scendono in piazza indossando una maglietta per ricordare tutti i tipi di violenza. La data è quella del 25 novembre. E il giorno successivo convegno in città.

“Violenza fisica, sessuale, psicologica contro donne e bambini. Gli ultimi dati dicono che accanto alla violenza sulle donne sono in crescita fenomeni come il bullismo e le spose bambine. Secondo Save the children ogni anno nel mondo 12 milioni di bambine vengono vendute per matrimoni con uomini più grandi. Con questa manifestazione si vuole tenere alta l’attenzione su tutte le forme di violenza, a difesa e tutela dei soggetti più deboli “, dichiara Francesca Giarmoleo tra gli ideatori dell’iniziativa del circolo monzese.

Dalla parte delle donne colpite da violenza

“Un gesto simbolico, certo, ma che serve per sensibilizzare e coinvolgere le persone sui drammatici temi della violenza di qualsiasi genere, fermo restando che l’impegno contro la violenza deve essere per tutti i giorni dell’anno” – aggiunge Marianna Gaspero, consigliere comunale di Fratelli d’Italia Monza –
“Un fenomeno dal quale, purtroppo, anche la nostra città non è immune e che impone la necessità di un grande impegno soprattutto sul versante educativo per prevenirlo o quantomeno cercare di arginarlo”.

E il giorno successivo convegno in città

Il 26 novembre sarà Federterziario a dare voce all’iniziativa internazionale in un convegno dal titolo “Per non voltare la faccia”. Qualificatissimo il parterre. Oltre alla Giarmoleo, interverranno il criminologo Alessandro Meluzzi, l’assessore regionale lombardo De Corato e il consigliere del Piemonte, Marrone.

Poi, l’assessore di Monza Merlini, il sociologo Fratus, la presidente dell’Unione nazionale vittime, Radaelli e altre personalità. Il convegno si terrà presso la sala Maddalena in via Santa Maddalena, con orario di inizio alle 19.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *