Varese, marocchino beccato in auto con una mazza di ferro e cocaina

mercoledì 30 ottobre 17:59 - di Redazione
Marocchino con mazza

Un automobilista è stato sorpreso nella notte scorsa dalla polizia di Gallarate (Varese) alla guida di un veicolo senza patente. Accanto a lui viaggiava un cittadino marocchino che nascondeva una dose di cocaina  all’interno di una tasca dei pantaloni. I poliziotti hanno inoltre scoperto una mazza di ferro lunga 65 centimetri: il marocchino non ha saputo giustificare la detenzione.

Marocchino con la droga

La polizia ha fermato il mezzo per un controllo, insospettita dalla condotta di guida del veicolo che procedeva con fare incerto. Durante le operazioni di controllo gli agenti si sono quindi accorti che a bordo del mezzo viaggiava un cittadino straniero.

Proprio il giorno prima lo avevano beccato e denunciato per spaccio. I poliziotti hanno quindi denunciato l’uomo per porto ingiustificato di oggetti atti a offendere e sanzionato per possesso dello stupefacente. Sequestrata la mazza di ferro. Sempre durante un controllo, è emerso inoltre il motivo del procedere incerto del veicolo: il conducente, un cittadino italiano con piccoli precedenti penali, ha ammesso da subito di non essere titolare di patente di guida poiché mai conseguita. Gli investigatori hanno sottoposto a fermo amministrativo l’auto e sanzionato il conducente con 5.110 euro di multa.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza