Serata da incubo per Claudio Marchisio e la moglie: rapinati in casa da 4 malviventi armati

mercoledì 30 ottobre 9:21 - di Redazione
Claudio Marchisio

Momenti di grande paura per Claudio Marchisio. Un vero incubo quella che l’ex calciatore della Juventus ha vissuto in tarda serata. Verso le 21.30 una banda di quattro malviventi l’ha rapinato assieme alla moglie Roberta. Avevano il volto coperto da passamontagna, due impugnavano le pistole e due avevano tra le mani un cacciavite.

L’incubo per Claudio Marchisio ha avuto inizio fuori dalla villa

Hanno affrontato la coppia fuori dalla villa in cui abitano a Vinovo. I coniugi stavano uscendo di casa per andare al campo delle giovanili della Juventus. Improvvisamente i malviventi li hanno affrontati e li hanno minacciati con le armi, costringendoli a farli entrare in casa.

Nell’abitazione, Claudio Marchisio e la moglie hanno consegnato tutti i preziosi che avevano. Poi sono stati obbligati anche ad aprire la cassaforte, dove i rapinatori hanno preso ori e gioielli. A quel punto la banda si è data alla fuga, senza che nessuno rimanesse ferito.

I carabinieri lavorano sulle immagini video

Il villaggio di case “I cavalieri “ in cui Claudio Marchisio abita, è sorvegliato da un sofisticato impianto di telecamere. I carabinieri stanno visionando le immagini per identificare e catturare i malviventi.

Una carriera legata alla Juventus

Il campione bianconero ha legato gran parte della carriera alla Juventus, club con cui ha vinto sette campionati di Serie A consecutivi (dal 2011-12 al 2017-18). Ha vinto anche un campionato di Serie B (2006-07), tre Supercoppe italiane (2012, 2013 e 2015) e quattro Coppe Italia consecutive (dal 2014-15 al 2017-18). Vanta inoltre la vittoria di un campionato di Premier-Liga con lo Zenit San Pietroburgo (2018-19).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza