Renzi ci prova coi senatori azzurri. Ecco chi ha “tampinato” in corridoio

martedì 22 ottobre 18:30 - di Redazione
renzi

Matteo Renzi continua a “provarci” con gli esponenti di Forza Italia. Vi aspetto per rafforzare il centro, avrebbe detto con un sorriso a un gruppo di senatori azzurri a Palazzo Madama. Mentre in Aula si discuteva il dl imprese, nella Sala Garibaldi del Senato, l’equivalente del Transatlantico di Montecitorio, infatti, si sarebbe formato un capannello di parlamentari forzisti attorno al leader di Italia Viva.

Renzi ci prova coi senatori azzurri

L’ex premier, riferisce l’Adnkronos, avrebbe ribadito in sostanza l’appello lanciato dalla Leopolda agli scontenti di FI. Della serie “porte aperte”‘ a tutti i liberali democratici che non si riconoscono più nel partito di Silvio Berlusconi. Ad ascoltarlo c’erano i forzisti Francesco Battistoni, Dario Damiani, Enrico Aimi e Antonio Saccone, a cui si sarebbero aggiunti Franco Dal Mas e Andrea Causin.

Sospetti e smentite

Convinto che al centro ci sia un enorme spazio politico, Renzi avrebbe spiegato che per realizzare il suo progetto di allargare i confini dell’ex patto del Nazareno vuol coinvolgere tutti i veri moderati. Causin, indicato in questi giorni dai boatos e da alcuni retroscena come “nuovo arrivo” di Iv, ha però escluso l’addio alla casa azzurra. «Non voglio smentire, perché se smentisco, vuol dire che il fatto esiste, invece – ha precisato – non c’è nulla di vero».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza