Michela Sciurpa (FdI): «Il centrodestra in Umbria fa il pieno di donne: sei elette»

lunedì 28 ottobre 15:53 - di Redazione
Michela Sciurpa elezioni in Umbria
Michela Sciurpa mostra grande soddisfazione per la vittoria del centrodestra in Umbria. «Vincere dopo cinquant’anni di sinistra è stata una grande emozione. E aver contribuito alla crescita di Fratelli d’Italia in Umbria mi riempie di gioia». Imprenditrice candidata alle elezioni regionali umbre nella lista di FdI, Michela Sciurpa spiega: «Ai tanti che mi chiedono il risultato della mia campagna rispondo con orgoglio che sono la prima dei non eletti con 2664 preferenze conquistate con le mie forze e con l’aiuto di uno staff eccezionale che ha creduto in me fin dal primo giorno».  E ringrazia «moltissimo chi ha riposto la propria fiducia in me, in primis Giorgia Meloni e i referenti umbri di FdI, cui rinnovo la mia vicinanza e il mio supporto per costruire insieme il futuro dell’Umbria. Rivolgo i miei più sentiti complimenti alla presidente Donatella Tesei e ai nostri due consiglieri regionali eletti, Marco Squarta ed Eleonora Pace».

Umbria, Michela Sciurpa (FdI): «Grande risultato»

Michela Sciurpa poi parla del risultato: «Sei donne le ha elette il centrodestra, due la sinistra. Non era scontata la performance delle candidate in Fratelli d’Italia. Eleonora ed io siamo in seconda e terza posizione nella lista e al quarto posto si è piazzata Elena Proietti. Giorgia Meloni, grande e instancabile leader della destra, può essere fiera delle sue sorelle d’Italia. Il partito sa che a destra c’è un giacimento femminile enorme. Dulcis in fundo, vorrei ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuta e votata, non mi dimenticherò delle tantissime persone che ho incontrato, che mi hanno chiesto aiuto e che hanno visto in me la persona sulla quale contare, durante questa campagna elettorale ricca di emozioni. Siamo l’Umbria con il cuore. E con il cuore vi starò sempre vicina».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza