Mario Giordano attacca Gad Lerner su twitter: «Sei solo un poveretto»

venerdì 11 ottobre 16:20 - di Alberto Consoli

Da che pulpito viene la predica. Mario Giordano, conduttore di Fuori dal coro, non ci sta ad essere attaccato da Gad Lerner sul modo di fare televisione. Così, dopo la fine della puntata di Piazza Pulita su la 7 ha scritto un tweet di fuoco contro il suo accusatore: “Lerner ossessionato torna ad attaccarmi perché manderei in onda il sovranismo. Poveretto. Ormai ripete sempre le stesse cose. E comunque sempre meglio mandare in onda il sovranismo che i pedofili». In cauda venenum. Il riferimento infatti risale a un controverso episodio di molto tempo fa. Giordano ha ritenuto di farvi riferimento dopo i reiterati attacchi alla sua conduzione televisiva arrivati nel corso di PiazzaPulita, il programma di Corrado Formigli.

Giordano a Lerner: «Meglio il sovranismo dei pedofili»

Lerner è sempre molto provocatorio nei suoi interventi. Per cui la replica è d’obbligo. Il riferimento di Giordano è ben preciso, risale al 2000. Lerner, allora direttore del Tg1, decise di mandare in onda le foto dei siti pedofili a corredo della notizia su una vasta operazione antipedofilia. Si scatenò una tempesta di polemiche su Tg1 e Tg3. Gad Lerner dovette scusarsi  in diretta per quelle foto mandate in onda durante il notiziario in prima serata. Foto che hanno fatto saltare sulla sedia l’allora direttore generale della Rai Pierluigi Celli.

Gli ascolti alle stelle premiano Mario Giordano e il suo Fuori dal Coro. Lo stesso non fu per L’Approdo, la trasmissione di Lerner sulla Rai dell’estate scorsa.  Una trasmissione pro-Islam e pro- migranti. A Lerner non piace il sovranismo, ma alla gente sì. Se ne faccia una ragione. E così, Giordano si trova al centro di una nuova “promozione” da parte di Mediaset. Dopo aver conquistato la prima serata, si scopre che Fuori dal Coro durerà atre quattro puntate. La rete ha deciso di aggiungere altri quattro appuntamenti ai due mancanti. Fuori dal Coro così proseguirà mercoledì 30 ottobre e 6 novembre, per poi spostarsi al martedì per le puntate del 12 e 19 novembre.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza