Maddalena Corvaglia affossa la manovra e la sinistra si risente: è una velina, non può parlare

domenica 20 Ottobre 19:06 - di Redazione
Maddalena Corvaglia

Maddalena Corvaglia, soubrette ed ex velina di Striscia, dice la sua contro la manovra del governo giallo-rosso. E lo fa sul suo profilo Instagram: “Qualcosa non torna. Se non fai lo scontrino vai in carcere. Se arrivi clandestinamente in Italia per spacciare finisci in albergo”.

La sua storia pubblicata sul popolare social è diventata virale in poche ore. E in tanti si sono scomodati a rispondere.  A partire dalla piddina Alessia Morani. In tanti hanno ironizzato sul fatto che la Corvaglia, facendo la soubrette, non avrebbe i titoli per commentare la manovra.

E invece Chef Rubio, che pontifica su la qualunque, che titoli avrebbe? Non è la prima volta del resto che personaggi dello spettacolo finiscono nel mirino della sinistra per le loro opinioni scomode. Accade sempre a Rita Pavone o a Rita Dalla Chiesa. E’accaduto, sul caso Bibbiano, a Laura Pausini. Accade a Tiziana Rivale e a Lorella Cuccarini.

E proprio a Lorella Cuccarini viene paragonata la Corvaglia. Ma prima ancora repliche piccate erano state indirizzate a Enrico Ruggeri e al cantante Nek, che si era permesso di commentare l’inchiesta di Bibbiano. 

Personalità non allineate e che non seguono il pensiero unico su tanti argomenti, dall’immigrazione alle politiche economiche del governo. E che dovrebbero essere silenziate per non turbare i benpensanti politically correct.

E c’è infatti chi, nel dibattito social, fa notare: “Scusate ma sono anni che la Parietti ci frantuma i cog….i con il nonno partigiano, o il fatto di avere il nonno partigiano porta ad avere per forza qualcosa di interessante da dire rispetto alla Corvaglia??”. Osservazione pertinente. 

O forse Corvaglia ha colto nel segno e per questo il suo commento dà tanto fastidio: la strategia del governo è quella di indicare nell’evasore il nuovo nemico per far dimenticare l’emergenza dell’immigrazione clandestina che resta incontrollata e incontrollabile.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • ANTONIO GIOVANNETTI 21 Ottobre 2019

    “è una velina, non può parlare” ??? e questa trovata da dove esce? Ma i sinistri proprio non hanno più testa. Sono anni che sentiamo le str…ate di Saviano, sono mesi che sentiamo le str…ate dello sguattero che si fa chiamare anche chef, e nessuno ha posto le obiezioni che questi pongono per la Corvaglia. Perché, se è una velina non ha il diritto di parlare? Ma che si sono fatti attaccare la malattia di grillo che vuole togliere il voto agli anziani? Proprio vero che è gente da tenere lontana perché richiamo di prenderci la peste.

  • maurizio pinna 21 Ottobre 2019

    E’ così. Un sistema INTOLLERANTE E VIOLENTO , per cui è prioritario sempre e comunque l’ obj che il PCI si era prefisso dalla nascita: instaurare in Italia un sistema bolscevico. Insomma una “cosa” a cui aderiscono gli sfigati del Paese, gente spesso mezzo frustrata e mezza fallita , perché è sempre il peggiore che afferma che siamo tutti uguali. Gente che trova nel bolscevismo un modo per “comandare”, ”farsi notare”, “farsi ascoltare” e , ove possibile, “imporre” la propria protervia e il pensiero unico. Lo vediamo, leggiamo e sentiamo da sempre, sui loro giornalacci di regime, nelle lezioni scolastiche dove a ruota libera si deforma la storia, in televisione e via così, dove fa sempre premio l’odio e il rancore. Oggi se la prendono con personaggi popolari DISSIDENTI, ma non è una novità, generazioni di grandi artisti sono state seppellite nel più completo silenzio e abbandono, colpevoli solo di non aver mai voluto cantare “bella ciao”.

  • giovanni vuolo 20 Ottobre 2019

    La Parietti che si atteggia ad intellettuale è il segno della sconfortante decadenza di questa Nazione

  • Marina 20 Ottobre 2019

    Tanti di sinistra sono denunciati o condannati o non hanno titoli di studio e pur governano…..è ridicolo!! La Corvaglia almeno è pulita e intelligente!!!

  • Claudio Giordano 20 Ottobre 2019

    La veritá fa male!

  • giancarlo boggio 20 Ottobre 2019

    Perchè..cosa ha fatto il nonno della Corvaglia per impedire alla poveretta di dire la sua?….