La pancia di Salvini scatena Rita Dalla Chiesa: scrive un tweet e mette al tappeto la Gruber

giovedì 3 ottobre 14:04 - di Redazione
Rita Dalla Chiesa Gruber

«E se la battuta della Gruber a Salvini l’avesse fatta un giornalista uomo ad una politica donna?». Rita Dalla Chiesa – mai banale nei sui interventi sui social – mette in riga la conduttrice di Otto e mezzo su La7. Già, queste femministe a corrente alternata dovrebbero fare pace col cervello. Qualche giorno fa, durante l’ospitata di Salvini,  Lilli Gruber ha fatto una battuta, una caduta di stile, sulla pancia dell’ex ministro sfoderata questa estate. Certo, una notazione dello spessore di un moscerino, non da grande giornalista politica. Il web infatti si è scatenato immediatamente e su Twitter non è sfuggito il dissenso di Rita Dalla Chiesa. Che ha dato una bella lezione di giornalismo alla conduttrice.

Rita Dalla Chiesa, legnata alla Gruber

Rita Dalla Chiesa già in passato aveva stigmatizzato l’assenza di stile della Gruber, sempre in occasione della presenza in studio di Salvini. Indipendentemente se si è d’accordo o meno con lui , scriveva, l’intervista fatta ad Otto e mezzo è stata «Irritante, non super partes», rivelatrice di una «spocchia da maestrina», aveva commentato il maggio scorso la Dalla Chiesa. Anche in questa occasione –  sulla pancia di Salvini-  in un primo momento ha risposto al cinguettio di un utente. «Nessuna persona intelligente, nel corso della propria vita, dice sempre tutto quello che pensa senza saperne valutare le conseguenze», aveva scritto un telespettatore. La ex conduttrice di Forum gli ha risposto: «Lei per prima ieri sera…e non solo ieri sera». Poi, per chiarire il suo pensiero, la Dalla Chiesa ha ritwittato sul suo profilo il messaggio di un suo amico, ponendo una questione di genere: «E se la battuta della Gruber a Salvini l’avesse fatta un giornalista uomo ad una politica donna?». Già, provate a immaginare se al posto di Salvini ci fosse stata un ministro o un ex ministro donna. E al posto della Gruber un giornalista uomo. Insomma, che giornalismo è? Infatti sul sto Fb della trasmissione, utenti anche non staliniani, hanno irriso la pochezza della domanda posta dalla Gruber sulla pancia. Addirittura qualcuno le ha scritto che è meglio Barbara D’Urso di lei.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • imogene 10 ottobre 2019

    …….sí la Gruber si é denunciata per ciò che é veramente: una maestrina comunista e anche fascista perché é piena di odio di livore di cattiveria verso tutti i NON COMUNISTI!.
    Lilly cara maestrina a Beluga champagne millesimato taielleurini solo di Armani e molto BOTOX…. hai fatto il tuo tempo… i comunisti non sono più di moda come un tempo!!!! le “mutande” di Savini stanno diventando trandy più della tua gamba corta e testa grossa!!!

  • gigi turino 3 ottobre 2019

    concordo con la dott.sa Dalla Chiesa. La Gruber ha voluto dimostrare il suo attaccamento alla sinistra .

  • Michele 3 ottobre 2019

    Ma vedi tu se mi devo trovare d’accordo ad una cosa detta da Rita Dalla Chiesa.

  • In evidenza