Veneziani, attacco frontale alla Gruber: «Fa vomitare la tua faziosità isterica»

giovedì 9 maggio 11:54 - di Federica Argento

Tutti hanno potuto vedere lo scempio giornalistico, politico e personale andato in onda  su La7, durante l’attesissimo faccia a faccia tra Lilli Gruber e Matteo Salvini, a Otto e Mezzo. Che la conduttrice non riesca a nascondere antipatie politiche è notorio. Anche Giorgia Meloni ne ha fatto le spese, come noi tutti ricordiamo in una puntata in cui la leader di FdI si difese brillantemente. Anche mercoledì era pronto il “plotone d’esecuzione” contro Salvini, con Gruber e De Angelis dell’Huffigton post caricati a pallettoni. E l’ostilità della Gruber nei confronti di Salvini, per chi ha seguito la puntata, è emersa nei toni, nelle forme e nella mancanza di rispetto verso un esponente che piaccia o no del governo. la stessa arroganza gli stessi toni secchi e sprezzanti, le risatine di commento con cui commentava con la sua “spalla” le risposte del ministro sono stati imbarazzanti.

Veneziani al vetriolo

Un utente dal sito Fb della trasmissione, nonostante sia una fedele telespettatrice, arriva a scrivere durante la trasmissione. «Non ho mai votato Lega ma dopo l’intervista arrogante pretenziosa e senza un minimo di professionalità della signora conduttrice, credo che da oggi in poi voterò lega… stasera ho Capito cosa fa la stampa e il giornalismo». Una pgine non certo edificante. E tra i telespettatori c’era anche  Marcello Veneziani. Il suo giudizio è tutto un programma: «Fa vomitare la faziosità isterica della Gruber e della sua spalla nei confronti di Salvini – cinguetta -. Riesce a rendere simpatico Salvini anche a chi non ne aveva per lui».

Salvini e Gruber  non si piacciono, il  vicepremier alla vigilia aveva manifestato la sua “poca voglia” di andare negli studi di La7. Lei se l’era legata al dito: «Non è stato educato, sa?». Lui: Le manderò dei fiori». Poi la Gruber ha avuto il coraggio di difendere Fazio e il suo stupendio faraonico, dicendo che non è di parte. Insomma. Inascostabile. Salvini la ridicolizza: «Va bene, allora Fazio è leghista…».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Christian P. 9 giugno 2019

    Certo una volta esistevano i correttori di bozze. Qui l’autrice del pezzo ha fatto una sequela di Orrori ortografici e di battitura. Vi prego, torniamo ai vecchi sistemi per evitare di dover “vomitare” leggendo un articolo con contenuti corretti (Gruber vomitevole) ma con errori vergognosi. Grazie

    • Francesco Storace 12 giugno 2019

      scusa

  • Patrizia Pozzoli 13 maggio 2019

    Sappiamo tutti quanti sua di parte la Gruber. L’unica cosa che stupisce è che una giornalista che si ritiene con un quoziente d’intelligenza superiore alla media non si sua ancora resa conto di quanto é patetica e assurda belle sue interviste in bastano più i cicisbei suoi accoliti a sostenerla. Oggi sa fare solo male a se stessa!

  • roberto m. 9 maggio 2019

    venmeziani… e te ne accorgi solo adesso? il trattamento che ha riservato a dibattista a dimaio ed a tutti quelli del m5s è stato peggio che non quello riservato a salvini… conj la sola differenza che salvini ha risposto a tono, maleducato contro maleducata… mentre quelli del m5s sono sempre stati molto educati anche se attaccati sempre in modo vergognoso… ma veneziani se ne accorge solo quandoi si attaccano quelli di destra…

  • In evidenza