La Germania ci rimanda i clandestini espulsi da Salvini: 50 al mese

giovedì 31 ottobre 17:40 - di Redazione

La Merkel e Conte hanno raggiunto l’accordo sui dublinanti. Con questa formula “edulcorata” sono definiti gli immigrati clandestini che richiedono asilo in Europa. La Germania ce ne rimanderà 50 al mese. È stata infatti pianificata la partenza di due voli al mese da Berlino verso Roma con a bordo un massimo di 25 migranti. A riportare questa indiscrezione è il quotidiano tedesco Die Welt. La fonte è attendibile: arriva dal Bundestag, il parlamento federale.

Oggi sulla questione il quotidiano Il Giornale dedica la prima pagina. Da Berlino hanno sottolineato come un simile accordo sia stato rifiutato nei mesi scorsi, quando a Palazzo Chigi c’era già Giuseppe Conte ma al Viminale Matteo Salvini.  Con il governo gialloverde un accordo del genere sarebbe stato impensabile. Con il ritorno della sinistra europeista (e terzomondista) la Merkel ha avuto gioco facile. Ora è possibile rispedire indietro i migranti, senza che nessuno abbia qualcosa da ridire.

L’indiscrezione arriva dalla Germania

L’Italia li riaccoglierà a braccia aperte. Sia chiaro: la notizia arriva dalla Germania. Il quotidiano tedesco ha anche interpellato il portavoce del ministro dell’interno Seehofer. Non c’è stata nessuna smentita, anzi, un chiarimento che pare una conferma. «Il nostro governo è in costante contatto con i partner europei per migliorare bilateralmente la capacità di trasferire i migranti, ai sensi del regolamento di Dublino, nei rispettivi Stati membri».

Ieri Salvini ha commentato con toni durissimi l’indiscrezione dalla Germania. «Smascherata dai media tedeschi l’ennesima fregatura del governo sbarchi, tasse e manette – ha dichiarato il leader della Lega – Conte, Di Maio e Renzi annunciano di spedire in Germania poche decine di immigrati scaricati in Italia dalla solita ong, ma poi si piegano di nascosto a Berlino e accettano 50 profughi al mese, tutti i mesi».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • AnnaMaria 1 novembre 2019

    Che schifo, Conte e Di Maio si sono appecoronati alla culona tedesca! Questo governo DEVE ESSERE MANDATO A CASA AL PIÙ PRESTO, CONTINUANO A FARE DANNI SU DANNI!!!

  • ADRIANO AGOSTINI 1 novembre 2019

    Alla faccia di chi ha creduto alla suddivisione dei migranti. O ci sono o ci fanno.

  • rino 1 novembre 2019

    Certo perché le cooperative rosse avranno un futuro. Noi dovremmo caricarli subito su un altro aereo e riportarli in Africa. In fondo in Libia ci sono arrivati, dai loro paesi, con le loro gambe e non vedo che male c’è a riportarceli.
    Ai censori europei bisognerebbe avere il coraggio di dare questa risposta.

  • FrancoPrestifilippo 1 novembre 2019

    Queste sinistre fanno finta di non comprendere il gioco dell’Europa….. o da chi li rappresenta e sperano di raccattare qualche voto tra l’ingenuo popolo!

  • Emergenza Coronavirus

    In evidenza

    News dalla politica