Droga, 15 arresti a Roma. Catturato pusher dominicano con precedenti. Per lui solo i domiciliari

domenica 20 Ottobre 12:35 - di Redazione

Droga ancora protagonista. Sono 15 le persone arrestate e 3 i denunciati, di cui 2 minori dalla Polizia di Stato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Da diverso tempo gli agenti stavano tenendo sotto osservazione l’abitazione di un cittadino domenicano. Era sospettato di detenere stupefacente in casa ubicata in zona Tomba di Nerone. Alcuni giorni fa il blitz: non senza difficoltà, perché c’erano le “vedette” poste all’esterno dei complessi. Ii poliziotti sono entrati nell’abitazione occupata dal 56enne straniero. L’uomo, disoccupato ha tentato invano di impedire la perquisizione all’interno. Ha cercato di disfarsi di 106 dosi di cocaina e crack occultata ad arte. C’erano anche un bilancino elettronico e sostanza da taglio. L’uomo, già arrestato tre anni fa, per spaccio di cocaina, è agli arresti domiciliari. Solo nell’ultimo anno, i poliziotti del Commissariato Flaminio, hanno arrestato nello stesso complesso 20 persone per reati di spaccio. Trovate cocaina, crack, hashish e pasticche anfetamine. Sequestrate pistole, revolver e munizioni anche da guerra. Recuperata refurtiva del tipo tabacchi, sigarette elettroniche , motorini e monili in oro.

Droga, arresti in tutta Roma

Operazione anche a Torre Angela. Da pusher a coordinatore della piazza di spaccio. Già conosciuto dal commissariato Casilino, L.C.  di 33 anni, era a bordo di una utilitaria. Aveva 250 involucri di cocaina pronti per essere venduti sulla piazza. Droga rinvenuta all’interno di un foro praticato nel rivestimento del sedile. Sempre gli agenti di Casilino hanno arrestato per droga S.B. romano di 27 anni, con precedenti. E’ stato notato dagli operatori mentre si accostava ad un muretto ricoperto da una siepe, inseriva il braccio e prelevava qualcosa. Notata la loro presenza il pusher però ha inserito la retromarcia nel tentativo di superare il blocco. Ma è andato a sbattere con l’auto civetta della Polizia. Rinvenuti 3 involucri contenenti eroina e 60 euro. Perquisizione anche all’abitazione dove sono stati trovati 25 involucri della stessa sostanza. Anche a San Basilio l’area verde condominiale era utilizzata come base di spaccio. L’arrestato nascondeva la droga tra le sterpaglie. Nel contenitore appena preso dall’aiuola, c’erano 121 involucri di cocaina. Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Paolo hanno infine fermato Z.D. romano di 35 anni. A casa hanno trovato circa 9 grammi di hashish, 176 grammi di ”maria” e 200 euro in contanti. Ulteriori 9 arresti per droga in varie zone della città.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *