La faccia tosta di Di Maio: «Sbagliata l’alleanza col Pd ma il governo va avanti»

lunedì 28 ottobre 15:35 - di Redazione
Di Maio

«Quello tentato in Umbria dalle forze di maggioranza era un esperimento. Non ha funzionato questo esperimento. Tutta la teoria per cui si diceva che se ci fossimo alleati con un’altra forza politica saremmo stati un’alternativa, non ha funzionato. Abbiamo visto che si tratta di una strada non praticabile». Nel giorno più nero per il M5S, dopo molte ore di silenzio, Luigi Di Maio ritrova la parola, Non per fare autocritica ma per chiarire che il governo va avanti. Di Maio, in un’intervista a Skytg24, ha aggiunto: «Il M5S va meglio quando va da solo». È la pietra tombale su altre alleanze in vista di nuovi tagliandi elettorali.

Di Maio non stacca la spina al governo

Di Maio soride spesso, durante l’intervista a Sky. E prova a fare l’elegante: «Voglio innanzitutto fare gli auguri alla nuova governatrice dell’Umbria, Donatella Tesei, per me il voto è sacro e non si discute».  Come non si discute il futuro del governo: «La sconfitta in Umbria non ferma il governo, che lavora per portare avanti il programma. Sto lavorando per far durare il governo altri tre anni e poi per farlo valutare dagli italiani, il voto arriverà. Saranno gli italiani, a quel punto, a dire se avremo lavorato bene o male». «Al governo siamo una squadra – osserva Di Maio – si vince e si perde insieme. Questo governo è nato quest’estate, ha mantenuto la promessa sul taglio dei parlamentari e la promessa di evitare l’aumento dell’Iva. Ha approvato misure che nei prossimi mesi daranno frutti e miglioreranno la vita degli italiani, ma ora – ha ribadito Di Maio – serve innovare e migliorare il programma. Perché ci possono essere delle migliorie». Niente autocritica, quindi, anzi. «Sono stato criticato per il contratto di governo o per i 20 punti – ha detto ancora Di Maio -, ma per evitare fraintendimenti nel futuro è molto importante dettagliare il programma del governo. Nel contratto con la Lega c’era quello da fare ma anche quello da non fare. Ora sarà molto importante per me, da qui ai prossimi mesi, dettagliare meglio il programma del governo giallorosso».

E Salvini, che oggi lo attacca duramente? «Matteo Salvini ha detto mai più insieme? Le dico di più, Salvini è l’ultima cosa a cui penso».


Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza