Cordella e Cruciani (Filp-Anppe): il 19 ottobre in piazza anche i Vigili del Fuoco

mercoledì 16 ottobre 20:38 - di Redazione

Una delegazione di Filp-Anppe VVF, associazione sindacale Vigili del Fuoco, guidata dal Presidente Fernando Cordella e dal Segretario Generale Cesira Cruciani sarà presente, sabato 19 ottobre in Piazza San Giovanni alla manifestazione indetta dal centrodestra.

La nota del sindacato dei Vigili del Fuoco

«Siamo particolarmente preoccupati del fatto che l’attuale Governo giallo-rosso sta minando il sistema del Soccorso Italia, trascurando oltre che il personale del Comparto Sicurezza anche quello del Soccorso-Pubblico Vigili del Fuoco» dichiara Cordella. «I Vigili del Fuoco meritano più attenzione basta con le continue promesse, lanciate sui social e le elemosine che continuano ad umiliare il glorioso Corpo dello Stato».

 «Manifestiamo per sensibilizzare tutti i partiti del centrodestra, affinché  i Vigili del Fuoco ottengano fin da subito l’equiparazione stipendiale alle altre forze di polizia  e gli venga riconosciuta la giusta attenzione che meritano» conclude Cordella.

In piazza il 19 ottobre contro il governo

Di ora in ora aumentano le adesioni alla grande manifestazione del 19 ottobre che vedrà in piazza Giorgia Meloni, Matteo Salvini e anche Silvio Berlusconi. Come da lui stesso anticipato, recentemente. «Il 19 ottobre sarò anch’io in piazza per difendere la libertà». Lo ha annunciato il leader azzurro. Lo ha detto a “Idee Italia” a Milano, durante  l’incontro di Forza Italia. Berlusconi si è lamentato inizialmente. «La Lega non ci aveva ufficialmente invitato alla manifestazione, neanche con una telefonata. Noi avevamo detto che mandavamo una delegazione» ma dopo «aver sentito le minacce di carcere da parte del governo ho cambiato idea sul nostro modo di protestare».

Il comizio politico si terrà dalle 13:00 alle 19:00 in piazza di Porta San Giovanni. Prevista la partecipazione di circa 40mila persone. Molti giungeranno nella Capitale con treni speciali. Ma sono previsi anche circa 400 pullman (che sosteranno nei pressi della stazione della metro Anagnina). Come rende noto Muoversi a Roma, saranno attuati divieti di sosta ad ampio raggio in tutta l’area già da diverse ore prima della manifestazione. Dalle 16 la Questura ha richiesto la chiusura della fermata San Giovanni della metro A

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Laura Zanenga 19 ottobre 2019

    40mila? Ce ne erano 30mila a p.zza Montecitorio con Giorgia Meloni e 80mila a Pontida. Penso che manchi almeno uno zero.

  • In evidenza