Berlusconi: «Salvini è innocente, non ha preso soldi dalla Russia. Me l’ha detto Putin»

venerdì 25 ottobre 11:37 - di Giorgia Castelli
Berlusconi

Silvio Berlusconi  interviene sul Russiagate. E assicura: «Matteo Salvini non ha preso soldi dalla Russia».  Il Cavaliere ha preso le difese del leader del Carroccio mentre si recava a Spoleto, per la campagna elettorale in Umbria. «Credo che Salvini lo abbia già detto. Ovvero, ha detto: io non ho ricevuto nessun sostegno finanziario dalla Russia. A me questo è stato confermato personalmente dal presidente Vladimir Putin». Riguardo alle dichiarazioni del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in udienza al Copasir, invece, il Cavaliere ha commentato: «È normale amministrazione da parte del presidente del Consiglio, non ci vedo nulla di strano».

Berlusconi sull’alleanza del centrodestra

In un’intervista al Messaggero, Berlusconi si è poi soffermato sull’alleanza del centrodestra. Portare Matteo Salvini nel Ppe “non è all’ordine del giorno”. Ma «il mio obiettivo è realizzare un centrodestra europeo che possa nel tempo cambiare gli equilibri continentali. Mettendo insieme Popolari, Liberali, Conservatori e i sovranisti responsabili come la Lega per trasformare profondamente questa Europa». Per il leader di Forza Italia, il modello europeo ha avuto scarso successo presso l’opinione pubblica come «conseguenza della logica consociativa».  Ovvero,  «popolari e socialisti insieme, che fin qui ha caratterizzato i vertici dell’Unione. Le grandi coalizioni segnano sempre una sconfitta della politica e una vittoria delle burocrazie».

Il candidato sindaco di Roma

Quanto al candidato sindaco del centrodestra per il Campidoglio, il leader di Forza Italia ha detto: «A me, che pure resto sempre a favore di una candidatura Bertolaso, la Bongiorno può andar bene».

 

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza