Barbara D’Urso svela: «Il mio hater è un giornalista». I sospetti su un post. E la Lucarelli…

giovedì 17 ottobre 16:21 - di Desiree Ragazzi

Barbara D’Urso svela chi è il suo hater. La conduttrice Mediaset è entrata nei dettagli della vicenda, ripercorrendo le tappe salienti delle indagini che, alla fine, avrebbero rilevato come il titolare del profilo in questione fosse in contatto con un giornalista. «Per circa un anno e mezzo – racconta la D’Urso – c’è stato un profilo anonimo che aveva preso il mio nome cambiando due vocali, che quotidianamente, più volte al giorno, pubblicava post molto molto insultanti e aggressivi scatenando poi l’odio contro di me, contro i miei figli e contro la mia famiglia».

Barbara D’Urso svela chi la perseguita

E poi ancora: «Ad un certo punto, vista l’insistenza, dopo mesi e mesi, ho iniziato ad allarmarmi e a dire “ma chi c’è dietro questo profilo” così tanto ossessionato da me? E ho fatto una denuncia contro ignoti, e la polizia postale, che ringrazio, ha fatto le indagini, e ha scoperto che collegato, anche telefonicamente, con il proprietario di questo profilo, che collaborava con questo profilo, c’era un giornalista. Un giornalista del quale non mi interessa neanche fare il nome». Lo racconta in un video Barbara D’Urso sul suo profilo Twitter ringraziando il pubblico ministero e la polizia postale.

La risposta del giornalista

Barbara D’Urso non fa il nome. Il giallo si infittisce. Sembra una sorta di autodenuncia quella apparsa su un post. Il profilo è di Alberto Dandolo. «Se da un lato sono indagato per stalking telematico ai danni della signora Maria Carmela D’Urso (con la “d” maiuscola!) a seguito di una sua querela, dall’altro la stessa mi utilizza come fonte per una lunga fetta della sua trasmissione serale…».

Barbara D’Urso e l’attacco di Selvaggia Lucarelli

Barbara D’Urso è stata attaccata da Selvaggia Lucarelli con un post al vetriolo. «Chi si serve della malattia mentale, per aumentare lo share…». La giudice di Ballando con le Stelle ha appena condiviso un post su Facebook prendendo spunto dal film Joker, in cui si parla della solitudine delle persone con problemi mentali «in un mondo che ringhia e deride i deboli e le loro fragilità». Ma in un passaggio del lungo post, Selvaggia Lucarelli è passata a parlare dell’ospitata di Sara Tommasi a Live Non è la D’Urso. «Domenica sera poi mi è parso di assistere davvero a una scena di joker, dove joker era Sara Tommasi (senza la consapevolezza di Joker nella scena finale) e Barbara D’Urso il cinico conduttore Franklin. Sara Tommasi soffre di bipolarismo da molti anni. Il bipolarismo è un disturbo psichiatrico che si può gestire con farmaci, ma che non si può curare in via definitiva…».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza