A caccia di ex ministri: rispunta Nunzia De Girolamo per condurre Linea Bianca su RaiUno

sabato 26 ottobre 10:39 - di Il Cavaliere Nero 😎

Beata De Girolamo. E un bell’applauso per la Rai. Perché ci sono quelle notizie che ti lasciano basito.

Fai il ministro, fai il parlamentare, poi non ti eleggono, ti dai alla danza – Ballando sotto le stelle –  e vai in televisione a condurre un programma. La fortunata è Nunzia De Girolamo, sulle cui capacità e qualità non abbiamo nulla da criticare. C’è solo un particolare, fa storcere il naso che per alcuni il peccato della politica sia subito “prescritto” e per tutti gli altri mai.

Succede che Nunzia De Girolamo va verso `Linea Bianca`.  A quanto si apprende, la direttrice di Rai1 Teresa De Santis avrebbe avviato una trattativa per affidare la co-conduzione del  programma, che tornerà ogni sabato, a dicembre su Rai1, a Nunzia De  Girolamo, ex deputata del centrodestra e moglie di Francesco Boccia  (Pd), attuale ministro degli Affari Regionali. Una trattativa che  sarebbe stata avviata in accordo con l`ad Rai Fabrizio Salini. 

`Linea Bianca`, programma condotto da Massimiliano Ossini, cui si  affiancherebbe, quindi, Nunzia De Girolamo, sta per riaprire i  battenti della nuova stagione (2019-2020) con il solito focus sulla montagna fra culture, realtà di imprese, tradizioni, alimentazione,  agronomia. A maggio ci aveva già provato ma le era andata male.

Tutto giusto, per carità, ma si può sapere se è solo un’indiscrezione o è tutto vero? A viale Mazzini le bocche sono cucite. Eppure la notizia sarebbe assolutamente reale. Che la De Girolamo sia una bella e soprattutto intelligente donna nessuno lo può dubitare. Ma se sei la moglie di un ministro dopo essere stata in Parlamento per anni, un minimo senso dell’opportunità dovrebbe portare ad evitare azzardi del genere. Auspichiamo che dal palazzone del servizio pubblico si voglia offrire un chiarimento ovvero che qualcuno voglia porre le domande del caso ai vertici Rai. O dobbiamo aspettarci la carica degli ex ministri, magari solo quelli graditi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Maria Pastore 26 ottobre 2019

    Credo che ormai siamo abituati a tutte le scorrettezze politiche che mai si sia pensato di immaginare. Carriere televisive senza talento e con capacità tutte da dimostrare. Purtroppo non vi è fine all’indecenza e non c’è politica che cambi le cose. La De Girolamo ha solo il merito di essere stata un ministro miracolato ma men che mediocre e un marito ancora in vista.

  • In evidenza