Sabato a Custonaci la “Giornata tricolore 2019” nel segno di Paolo Borselllino (video)

23 Set 2019 11:14 - di Redazione

Si svolgerà sabato prossimo, 28 settembre, a Custonaci, presso la Sala Conferenze di Villa Zina Park Hotel, la tradizionale “Giornata Tricolore 2019”, che in questa edizione avrà per tema “Le nuove frontiere della Politica – Dal post-ideologismo ai social media”. Oltre al “Centro Studi Dino Grammatico”, ad organizzare l’evento hanno voluto esserci rispettivamente le fondazioni «Nazione Futura», «Tatarella», «Giuseppe e Marzio Tricoli» e l’«Istituto Siciliano di Studi Politici ed Economici» (ISSPE), con il patrocinio della fondazione «Alleanza Nazionale».

In questa edizione 2019 si è voluta riprendere la celebre frase di Paolo Borsellino, puntuale figura di riferimento del «Centro Studi Dino Grammatico», dove si ricorda che «purtroppo i giudici possono agire solo in parte nella lotta alla mafia. Se la mafia è un’istituzione antistato che attira consensi perché ritenuta più efficiente dello Stato, è compito della scuola rovesciare questo processo perverso, formando giovani alla cultura dello Stato e delle Istituzioni». Il premio è stato assegnato a Maria Concetta Marino, che da decenni opera sul territorio, sia nella veste di dirigente dell’«Associazione Antiracket e Antiusura Trapani» che d’insegnante, attraverso progetti di legalità finalizzati a far comprendere proprio alle nuove generazioni il disvalore di «cosa nostra».

Qui il servizio realizzato da Videosicilianews.

 

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA