Renzi attacca Salvini: «Usa i bambini». Ma lui e la Boschi facevano peggio… (foto)

19 Set 2019 11:36 - di Leo Malaspina

Da che pulpito viene la predica? Matteo Renzi, in una intervista di prima mattina, non perde occasione per attaccare Matteo Salvini sulla vicenda della bambina ospitata sul palco di Pontida per denunciare lo scandalo degli affidi manipolati, in stile Bibbiano. Non quella abbracciata dal leader della Lega, che si è dimostrato essere la figlia, ma quella accompagnata (e autorizzata) dalla mamma.

Peccato che lo stesso Renzi, negli anni scorsi, abbia spesso e volentieri utilizzato i bambini per la propria propaganda politica. Come dimenticare le passerelle nelle scuole con i piccoli alunni che intonavano i cori e cantavano l’inno? E quella poesia fatta imparare a memoria, “Facciamo un salto, battiamo le mani… ti salutiamo tutti insieme presidente Renzi, muoviamo la testa, facciamo la festa…”. Roba che neanche Saddam.

Ma altri momenti epici di “uso” politico dei cuccioli si sono succeduti nei mesi di governo Renzi. Come le sfilate sotto Palazzo Chigi con acclamazioni del premier e saluti dall’alto, per non parlare della sua fedelissima Maria Elena Boschi, che di ritorno da un viaggio in Congo si fece realizzare un vero e proprio servizio fotografico a bordo dell’aereo, con le innocenti creature che si dedicavano alle sue treccine. Gli esempi di “strumentalizzazione” politica dei bambini non mancano dalle parti del Pd. Come quei manifesti (in foto) in cui si utulizzarono volti sorridenti di minorenni per annunciare comizi ai quali non erano interessati neanche i grandi, figuriamoci i piccoli…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SUGERITI DA TABOOLA