Il capo della Polizia Gabrielli si scopre anti-salviniano: «Le sue magliette? La gente non è idiota»

martedì 10 settembre 16:00 - di Redazione

«La gente non è idiota». A margine dell’inaugurazione della nuova sala operativa della Questura di Napoli, il capo della Polizia, Franco Gabrielli, in merito all’abitudine dell’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, di indossare magliette delle forze dell’ordine ha spiegato che secondo lui “Salvini veramente le utilizzava come una modalità per farsi sentire parte integrante”. «La gente non è idiota – ha proseguito Gabrielli – . Ma secondo voi un ministro dell’Interno che è l’unica autorità di pubblica sicurezza, vertice politico della Polizia, ha bisogno di una t-shirt per riaffermare questa sua funzione? Perché così facendo si immagina che i cittadini siano una banda di idioti, che hanno bisogno di una t-shirt, di un vessillo per riaffermare una cosa di questo genere. E io non mi sono sentito offeso». «È più facile parlare e farsi comprendere con chi parla il tuo stesso linguaggio però questo non è un giudizio di valore», ha aggiunto parlando della nomina del nuovo ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese. «L’ho sempre dichiarato – ha aggiunto Gabrielli – il ministero dell’Interno ha più bisogno di un ministro politico che tecnico».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Albert 2019 10 settembre 2019

    Peccato che – come Conte – lo dica solo ora. Troppo comodo! E cmq. vedrà con la sinistra al potere che rispetto verso i poliziotti! La sinistra ha introdotto il reato di “tortura” per potere rovinare i poliziotti. Ma si vede che Gabrielli preferisce la sinistra ad un ministro che – come Salvini – era amato da molti poliziotti.

  • Alessandro Pellegrini 10 settembre 2019

    Un altro “eroe della sesta”.

  • In evidenza

    contatore di accessi