Fondazione Tatarella istituisce la borsa di studio “Salvatore Tatarella sindaco di Cerignola”

lunedì 2 settembre 11:53 - di Redazione

«Il consiglio di amministrazione della Fondazione Giuseppe e Salvatore Tatarella onlus ha istituito una Borsa di studio annuale intitolata a “Salvatore Tatarella Sindaco di Cerignola” riservata agli studenti dell’ultimo anno di tutte le scuole medie superiori della Città». A comunicarlo in una nota al Sindaco di Cerignola il Presidente della Fondazione Tatarella Francesco Giubilei.

Il premio sarà consegnato al vincitore dal Sindaco in carica il giorno 5 dicembre di ogni anno, a partire da quello in corso. Una data significativa per i cittadini di Cerignola che il 5 dicembre 1993, per la prima volta, eleggevano direttamente il proprio sindaco, e per Salvatore che dopo ventitré anni, ininterrottamente, tra i banchi di una esigua ma combattiva forza di opposizione, riceveva l’onore di guidare la città e di realizzare il suo difficile ed ambizioso progetto: la rinascita di Cerignola. «Con il fattivo contributo delle donne e degli uomini dell’amministrazione comunale e della comunità cittadina che, con la sua attiva partecipazione ed il suo entusiasmo, ne fu indiscussa protagonista».

«Nell’occasione – continua Giubilei – a nome del Cda della Fondazione Tatarella ringrazio il sindaco e l’amministrazione comunale vivamente per aver intitolato a Salvatore il nuovo Palazzetto dello Sport. Un’opera pubblica di grande utilità che favorirà certamente la crescita sana ed armoniosa dei giovani di oggi e di domani, con effetti positivi sul tessuto sociale della Città. La Sua iniziativa consegna, ufficialmente, Salvatore alla storia di Cerignola che ha servito per oltre mezzo secolo, sia nelle Istituzioni dove era stato eletto sia da privato cittadino, animato da autentica passione civile».

«A nome del Cda e della famiglia – conclude il Presidente della Fondazione Tatarella – esprimo il medesimo sentimento di gratitudine per aver dedicato a Pinuccio uno dei principali ingressi di Cerignola, in occasione del Ventennale della sua scomparsa. Una ricorrenza celebrata in molte città del nostro Paese, con svariate iniziative tuttora in corso, che abbiamo deciso di concludere proprio a Cerignola il 20 settembre, in occasione della Fiera del Libro, con la presentazione del volume Pinuccio Tatarella. Passione ed intelligenza al servizio dell’Italia, per riflettere sulla lungimiranza e attualità del suo pensiero politico e ricordare la sua semplicità e la grande umanità».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi