Enrico Montesano spopola sui Social con il rapper Blas Femo (video)

domenica 8 settembre 19:17 - di Penelope Corrado

Enrico Montesano sceglie i Social per lanciare un suo nuovo personaggio. Il comico romano, che nella sua carriera ha divertito intere generazioni con personaggi come Torquato il pensionato, Zia Sally, la romantica donna inglese, er Pomata, il Conte Tacchia, sta proponendo alla Rete un volto nuovo, più esilarante che mai. E il pretesto è stata la nascita del nuovo esecutivo giallorosso. “A me che so’ laziale viene l’orticaria solo a sentillo”, ha premesso l’attore.

La svolta di Montesano con Femo Blas  

Montesano ha scelto un personaggio di “svolta” per raccontare il Conte-bis, il cosiddetto governo di “svolta”. Il popolare attore romano sta impazzando sui Social con il rapper Femo Blas, per gli amici Blas Femo. Nei video lo vediamo alle prese con i titoli del telegiornale. A ogni servizio dedica battute a raffica.

«21 ministri? Quanti so’? Meco…Anvedi la buzzicona, questa pare la Melania Trump dei poveri. Il ministro Boccia? Questo non te fa passa niente». E ancora, commentando l’inviato a Palazzo Chigi che dice: «Il nuovo governo lavorerà…». «Lavorerà. Bella ‘sta parola, riferita a questi me viè da ride…». E a Giorgino del Tg1 che ripete che Gentiloni è diventato il nuovo commissario europeo, Montesano riserva una battuta perfida. «Giorgì, che “palle mosce” è diventato commissario europeo già ce l’hai detto tre volte. Ma commissario de che?». E quando c’è un primo piano di Gentiloni, Femo Blas infierisce: «Guarda come esulta. Pare una lapide!».


Ancora più divertente il video nel quale Blas Femo commenta a caldo la liste dei ministri letta da Giuseppe Conte. E sul nuovo ministro Nunzia Catalfo, tira un respiro di sollievo. «Meno male, me pensavo De Girolamo…»

Un personaggio irriverente e caustico, che commenta l’attualità politica con una serie di battute e di motteggi irresistibili. Le condivisioni sulla bacheca Facebook di Enrico Montesano aumentano di ora in ora ed è già diventato, come si usa dire in questi casi, virale.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi