Due pesi e due misure: la Morani attacca la Santanchè per il suo cappello tricolore

martedì 10 settembre 13:16 - di Giovanna Taormina

«Quindi, ricapitolando. Solo Teresa Bellanova si può vestire come vuole?». Daniela Santanchè replica ad Alessia Morani del Pd che l’ha attaccata per essersi presentata con un cappello da cowboy tricolore alla manifestazione di Fratelli d’Italia e Lega in piazza a Montecitorio contro il governo Conte bis. «I nuovi patrioti all’amatriciana», ha commentato la piddina postando la foto della Santanchè sul suo profilo Twitter, «la loro inconfondibile sobrietà che fa rima con credibilità».  Solo qualche giorno fa era scoppiato il caso della Bellanova che era stata criticata sui social per l’abito blu elettrico indossato in occasione del giuramento al Quirinale. Per difenderla erano scesi in campo anche Conte e Zingaretti che avevano definito ignobili gli attacchi social. Ora però nessuno parla e critica il commento velenoso della Morani. Men che meno le piddine.

Solidarietà alla Santanchè

Il post della Santanchè ha ricevuto una valanga di messaggi. Scrive Elena: «Due pesi e due misure. Le donne non si criticano solo se sono sinistre. Comunque stai ‘na favola!». E Alessandra aggiunge: «È proprio questo il punto. Predicano bene e razzolano malissimo. Quando se ne accorgeranno, sarà troppo tardi». Mentre Luana commenta: «La Morani è la loro mina vagante; dovrebbero farla stare a casa a fare un puzzle mentre cercano di riprendere voti». E un altro scrive: «È ovvio che sia così, loro sono democratici,quindi possono tutto, noi no. Insultare una donna di destra è tutto ok».

— Daniela Santanchè (@DSantanche) 9 settembre 2019

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi