Blitz di “Area Rieti” sotto la sede dei 5Stelle con lo striscione “D’accordo su Bibbiano?”

mercoledì 4 settembre 16:32 - di Redazione

Dove è finita l’indignazione pentastellata per il caso Bibbiano? Se lo chiedono nel giorno della nascita del Conte bis i militanti di Area Rieti che nel pomeriggio – come scrivono in una nota – «dopo che nella giornata di ieri si è consumata l’ultima farsa del voto su Rousseau per far nascere il governo giallorosso, hanno affisso uno striscione con la scritta “D’accordo su Bibbiano?”, sotto la sede dei 5Stelle, in piazza Vittorio Emanuele a Rieti».

«Quanto sta avvenendo in queste ore – ha dichiarato Chicco Costini – dimostra come i grillini abbiano perso anche la dignità sull’altare del potere. Dopo aver chiesto il referendum per l’uscita dall’Euro, sono stati determinanti per l’elezione del presidente di commissione voluto da Ppe e Pse, dopo aver portato la solidarietà ai gillet gialli formano un governo su ordine di Macron. Ora ci chiediamo se dopo aver definito il PDdil partito di Bibbiano, oggi sono d’accordo con chi strappava i figli alle famiglie naturali».

La triste realtà – continua Costini – « che sono bastati pochi mesi per passare dal vaffanculo al sissignore, dimostrando l’inconsistenza politica ed umana di un movimento che raccoglie solo le frustrazioni della gente, senza avere nessuna idealità. Non fanno votare gli italiani perché gli usurai europei hanno paura della vittoria dei sovranisti, cancellando democrazia e volontà popolare in nome dei poteri forti. Per questo Area Rieti combatterà con tutta a sua determinazione questo governo di truffatori, per questo saremo in piazza con Giorgia Meloni il giorno della fiducia. Contro l’arroganza del sistema la nostra rabbia sarà il loro incubo».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi