Atreju, la platea con Giorgia Meloni canta “Avanti ragazzi di Buda” e Orban applaude (video)

sabato 21 settembre 17:52 - di Redazione

È stato sicuramente uno dei momenti più emozionanti della seconda giornata di Atreju 2019 quello in cui la platea ha intonato “Avanti ragazzi di Buda”. Il coro, cui ha partecipato anche Giorgia Meloni, è partito quando Viktor Orban, durante il suo intervento, ha fatto riferimento alla repressione comunista a Budapest nel 1956 e ha detto che sono stati gli italiani a scrivere la più bella canzone su quell’evento. Anche il premier ungherese ha accompagnato il canto battendo le mani. Orban ha anche scherzato sulla collocazione politica di Giorgia Meloni: “La vostra presidentessa Giorgia Meloni in Ungheria sarebbe al centro, io sono più a destra di lei…”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza