Amici Celebrities fa scoppiare la guerra tra Maria De Filippi e Milly Carlucci

sabato 28 settembre 13:50 - di Redazione

Amici Celebrities è già un successo. Il programma è la versione vip di Amici. Squadre blu e bianche, capitani e giurie. Evidentemente alla Rai sono saltati i nervi e qualcuno ha parlato di plagio. Sì, perché ci sarebbe una somiglianza con Ballando con le stelle. In verità, ai più questa somiglianza non è venuta in mente. Sotto accusa finisce Milly Carlucci, che avrebbe messo tutto nero su bianco, carta bollata. Lei nega, loro confermano. E così diventa un piccolo giallo l’esistenza o meno di una diffida che la conduttrice avrebbe inviato a Mediaset per Amici Celebrities. «Mi giunge notizia che avrei inviato una diffida a Mediaset. Non esiste nessuna diffida», ha scritto su Twitter la conduttrice, smentendo le notizie circolate in queste ore.

Mediaset smentisce Carlucci

«A Mediaset è arrivata una vera e propria diffida», è stata però la replica di Mediaset, interpellata dall’agenzia di stampa Adnkronos, che sottolinea come Amici Celebrities sia uno spin-off di Amici, il programma ideato da Maria De Filippi 19 anni fa, del quale ricalca i fondamentali: dalla squadra blu contro la squadra bianca, alla giuria, fino ai duetti di ballo e canto con i vip. «La signora Milly Carlucci, anche a nome degli altri autori del programma Ballando con le stelle, mi ha conferito l’incarico di significarLe quanto segue», si legge nel documento.

Il testo considerato «diffida»

Quella che Mediaset ha giudicato come una diffida prosegue dicendo che Amici Celebrities «sussume da Ballando alcuni significativi tratti ideativi fortemente incidenti sulla individualità distintiva di quest’ultima con il pericolo di determinare agli occhi degli spettatori una immediata confusione tra i due prodotti». «A fronte di tale situazione – si legge ancora nella lettera inviata a Mediaset – ho ritenuto opportuno rivolgermi a Lei prima di assumere qualsiasi iniziativa giudiziaria, affinché, con la Sua autorità, possa intervenire per evitare che, nelle prossime puntate di Amici Celebrities, si ripeta la incresciosa sopra descritta».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica