Toti a Berlusconi: «Gli elettori puniranno l’ignavia e l’arroganza di Forza Italia»

venerdì 23 Agosto 10:46 - di Fabio Marinangeli

«Ogni mattina che mi sveglio vedo in tv un esponente di Forza Italia preoccupato non per chi governerà il Paese, ma per chi farà parte della coalizione di centrodestra (ammesso che Fi ne faccia ancora parte perché le sirene di un governo “tutti dentro..” si sentono forti). C’è chi propone l’Italia dei sì, chi come Forza Italia sogna la coalizione dei no!». Lo scrive su Facebook il governatore della Liguria Giovanni Toti. È un altro duro attacco agli azzurri.

«Così per salvare quel che resta di se stessa Forza Italia, dopo aver tolto la possibilità ai propri militanti di scegliere la propria classe dirigente – prosegue Toti – dopo aver tolto ai propri elettori la possibilità di scegliere i propri rappresentati, ora vuol togliere agli italiani la possibilità di scegliere per quale partito votare all’interno della coalizione. Così pensano che, in assenza di alternative, qualcuno sarà costretto suo malgrado a votarli».

«Non andrà così, gli elettori puniranno arroganza e ignavia (come ormai fanno da anni) e sceglieranno il futuro per cambiare giustamente. Perché, tra il passato del Pd renziano e il trapassato di Forza Italia, altrimenti, che differenza c’è?», conclude Toti. Per lui, «Salvini non ha fatto un errore a far cadere il governo, perché da molti mesi questo governo ha perso ogni spinta propulsiva. Se dal fronte dell’immigrazione e della sicurezza alcune risposte sono state date, molte sono quelle che ancora devono arrivare. Ci sono troppe cose in sospeso e non era possibile andare avanti così. Evidentemente, Salvini se ne è accorto: forse, un secondo troppo tardi ma meglio tardi che mai…».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • maurizio pinna 23 Agosto 2019

    Tra l’altro il paggio Brindisi illustra su rete4 dei fakepolls in cui FI cresce e gli altri calano. A cosa si sono ridotti…..