Dybala per Lukaku? Lo “sgarbo” della Juve all’Inter infiamma il calciomercato

giovedì 1 agosto 16:33 - di Tano Canino

Paulo Dybala per Romelu Lukaku. Più conguaglio. Se dovesse andare in porto, questo tra Juventus e Manchester United sarebbe lo scambio più esplosivo di quest’estate di calciomercato. Ma sarebbe anzitutto un sonoro schiaffo della dirigenza bianconera all’Inter cinese guidata dai suoi due famosi ex, Antonio Conte e Beppe Marotta. Conte, si sa, vuole Lukaku e non vuole più Icardi. Adesso, dopo aver incassato pure il no di Cavani che ha deciso di restare a Parigi, rischia di vedere andare l’attaccante belga a Torino e di trovarsi sul groppone l’argentino. La Juve, per contro, non ha necessità di prendere il centravanti dello United. Potrebbe tenersi Higuain e Mandzukic da affiancare a turno a Cristiano Ronaldo. Ma è pur certo che fare un simile sgarbo agli odiati rivali per Agnelli, Nedved e Paratici non avrebbe prezzo. Tuttavia, al netto dei contatti tra i procuratori, ancora non ci sono passi concreti nella trattativa tra i club. Le caselle devono incastrasi. Anche se i tempi stringono (in Inghilterrra si chiude l’8 agosto) e le voci si rincorrono. A cominciare da quest’ultima che racconta di un Dybala pronto a chiedere uno stipendio più alto di quello di Paul Pogba per dire sì al Manchester United. A scriverlo è il Sun, secondo cui l’attaccante della Juventus avrebbe chiesto un ingaggio da 350mila sterline (circa 380 mila euro) a settimana superiore anche a quello percepito dal francese, che è di circa 300 mila sterline. A queste cifre, sempre secondo il tabloid britannico, il club dell’Old Trafford non sarebbe disposto a chiudere con la Juventus il possibile scambio con Romelu Lukaku. Per Dybala, intanto, le vacanze sono terminate e il suo rientro a Torino dall’Argentina è previsto nella giornata di oggi. Per La Joya si avvicina quindi il momento del confronto con il nuovo tecnico bianconero, Maurizio Sarri.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi