Colto in flagrante: un’altra colossale balla detta da Renzi impazza sui social (video)

mercoledì 14 agosto 17:33 - di Alberto Consoli

«Siamo seri. Chi ha perso le elezioni non può adare al governo. Non possiamo rientrare dalla finestra dopo che gli italiani ci hanno fatto uscire dalla porta. I giochetti dei caminetti romani non possono valere più degli italiani. #Che tempo che fa». Alzi la mano chi indovina chi ha pronunciato queste parole, poi twittate, non più tardi di un annetto fa. E’ Matteo Renzi, signori, roba da non credere. Sconcertante. Renzi, l’uomo che sta collezionando più figuracce da che è scoccata la crisi di governo. Una dopo l’altra vengono fuori delle perle assolute di  retromarce e ripensamenti. Primatista assoluto dei voltagabbana. L’apertura spavalda ai cinquestelle dopo anni di insulti irripetibili e il richiamo a un  governo- ammucchiata anti Salvini fa a cazzotti con tutto quanto detto in un recente passato.

Il web: «Cazzaro seriale»

Il cazzaro seriale”: il web non perdona e va in visibilio per quest’altra figuretta barbina che è sotto gli occhi di tutti. Impazza anche il video in cui pronunciò questa frase fatidica da Fabio Fazio. “Ce li vedo i 5S col banchiere Renzi e la sua amichetta biondina. Hanno la faccia come il culo. Per la poltrona che si fa…”. sibila un utente Fb. “Ha una tradizione di ipocrisia e ripensamenti, pur di vendicarsi e aggrapparsi al potere farebbe qualsiasi cosa”. Il tweet è un pezzo da collezione e fa il paio con l’altra intervista in cui dichiarava «Con  i ciquestelle mai. Piuttosto lascio il Pd». Figuraccia Renzi. E’ da ridere per uno che definisce Salvini Capitan Fracassa.

TOCCA A LOROSiamo seri. Chi ha perso le elezioni non può andare al Governo.Non possiamo rientrare dalla finestra dopo che gli italiani ci hanno fatto uscire dalla porta. I giochetti dei caminetti romani non possono valere più degli italiani#chetempochefaMatteo RenziLIKE E CONDIVIDI

Pubblicato da Matteo Renzi News su Domenica 29 aprile 2018

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Marco 15 agosto 2019

    Lui Grasso e Di Maio,pur di non perdere la poltrona e i Privilegi,mostrano il peggio della politica Italiana.

  • Kiuk 14 agosto 2019

    Il solito commento del secolo d’italia….sempre uguale,mai uno sforzo di obiettività;del resto come sarebbe possibili?

  • In evidenza