Sicilia sempre più a destra: adesioni eccellenti a Fratelli d’Italia

giovedì 11 luglio 19:37 - di Giovanni Pasero

«Sono entusiasta dell’adesione del sindaco di Catania Salvo Pogliese, di Basilio Catanoso e dell’ex sindaco di Ascoli Guido Castelli. Sono contenta della realtà che il sindaco Pogliese rappresenta e dell’adesione di tante personalità che evidentemente nella serietà e nella coerenza di Fratelli d’Italia vedono un punto di riferimento». Così Giorgia Meloni, presentando “È sempre più blu”, l’iniziativa che Fratelli d’Italia ha organizzato presso lo Sheraton Hotel di Aci Castello (Catania).

Anche Catanoso e Pogliese con FdI

Basilio Catanoso e Salvo Pogliese, rispettivamente ex deputato e primo Presidente di Azione Giovani (organizzazione giovanile di Alleanza Nazionale) e sindaco di Catania il secondo, rappresentano i due ingressi catanesi di grande peso alla manifestazione nazionale di Fratelli d’Italia in programma nel catanese. «Oggi – ha detto Catanoso  – è un giorno importante. Per me, per la nostra storia, per la Comunità che rappresentiamo. Dopo la decisione di lasciare Forza Italia e iniziare con Muovititalia un percorso che desse priorità alle idee, attraverso un serrato confronto con i nostri militanti e la classe dirigente, oggi scegliamo di aderire a Fratelli d’Italia per portare in questo contenitore un prezioso bagaglio di idee e esperienze umane e politiche». «Lo facciamo – ha aggiunto – ricongiungendoci a vecchi e nuovi amici, con i quali abbiamo condiviso anni di militanza giovanile nel Fronte della Gioventù e la mia esperienza da Presidente nazionale di Azione Giovani: Giorgia Meloni, ovviamente, come Fabio Rampelli, Francesco Lollobrigida, Marco Marsilio e tutta una classe dirigente di uomini e donne, in ogni parte d’Italia, che costruirono insieme la prima esperienza di modernizzazione della destra politica in Italia, prima di Fini, prima di Alleanza nazionale».

Stancanelli: “È la strada giusta per la destra in Sicilia”

«Stasera a Catania si compie un ulteriore passo verso quell’idea di grande partito del centrodestra quale è Fratelli d’Italia». Così il deputato europeo di FdI Raffaele Stancanelli, neo eletto vice presidente della Commissione Affari Giuridici, durante il suo intervento all’iniziativa di Fratelli d’Italia a Catania. «Anche i risultati delle ultime elezioni europee ci hanno dato ragione: in Sicilia abbiamo raggiunto quasi l’8 per cento, in alcune zone siamo oltre il 10 per cento. Questa è la strada sulla quale dobbiamo proseguire e sono felice che questo processo avviato da Giorgia Meloni veda anche l’adesione del sindaco di Catania Salvo Pogliese, un uomo che viene dalla nostra storia. Fratelli d’Italia deve diventare il partito di tutti coloro i quali credono nei nostri valori e vogliono trovare una casa accogliente», conclude Stancanelli.

Lollobrigida: “Benvenuti ai nuovi fratelli d’Italia”

«A Catania una straordinaria energia ha abbracciato Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia durante l’iniziativa “È sempre più blu”, organizzata dal partito per accogliere il sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’ex parlamentare Basilio Catanoso, l’ex sindaco di Ascoli Guido Castelli e tanti altri esponenti politici che vedono in Fdi la loro casa naturale. Una conferma della crescita esponenziale e del ruolo del nostro movimento nel campo della destra italiana e un segno tangibile della lungimiranza del presidente Meloni, che da tempo lavora alla costruzione di un’area conservatrice e sovranista della quale Fratelli d’Italia è linfa e motore. Benvenuti ai nuovi fratelli d’Italia, adesso al lavoro per le prossime sfide». Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d’Italia Francesco Lollobrigida commentando la manifestazione di Catania.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sandro Cecconi 11 luglio 2019

    A Catamoso, al quale do il benvenuto in FdI, vorrei ricordare che prima di AN e Fini, il MSI era al 4,5% mentre dopo alle elezioni europee oltrepassò il 16% e iniziò la guerra del Sig. Berlusconi.

    Ma oggi non è il giorno delle polemiche quindi lasciamo perdere determinati argomenti.

  • In evidenza

    contatore di accessi