Sea Watch, protesta di FdI e Gn davanti all’ambasciata francese

sabato 13 luglio 14:57 - di Redazione

«Altro che Libertè, Egalitè, Fraternità : sfruttate gli africani, pagate i negrieri». Questo è lo striscione che campeggia alla manifestazione organizzata da Fratelli d’Italia e Gioventù nazionale che si terrà oggi alle ore 18 di fronte all’ambasciata francese a Roma(piazza Farnese) in occasione del ricevimento per l’anniversario della presa della Bastiglia».

Contro l’ipocrisia francese: sit in di FdI

Ci sono tante ragioni per protestare. In primis contro la decisione del comune di Parigi di insignire Carola Rakete di una medaglia Grand Vermeil, la massima onorificenza del Comune di Parigi; poi contro la decisione  del governo francese che ha destinato 100 mila euro alle ONG che portano in Italia gli immigrati. Uno schiaffo all’Italia. Il tutto mentre i cugii transalpini trattano i migranti in maniera vergognosa al confine con Ventimiglia, nel silenzio di una Unione europea ipocrita. Un’ipocrisia mostruosa informa infatti  questa vicenda della Sea Watch, tutta orientata a mettere in crisi il governo italiano. E’ scandaloso che tutto ciò abbia luogo con la  cabina di cabina di regia  di una Francia che  fa il doppio gioco. Ormai palesemente. La stessa Francia che vuole darci  lezioni di accoglienza ha chiuso i porti in faccia alla Sea Watch. Tutti accoglienti coi porti degli altri…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza