Rischiamo di perdere anche le figurine Panini: offerta miliardaria dagli Usa

sabato 13 luglio 17:03 - di Redazione

Mille milioni di euro: sarebbe questa la clamorosa offerta formulata per rilevare le mitiche figurine Panini. Secondo quanto riportato dalla “Gazzetta di Modena”, una delegazione statunitense nei giorni scorsi avrebbe fatto visita alla celebre azienda produttrice di figurine manifestando l’intenzione di acquisire il pacchetto azionario. Una proposta che alla Panini – la cui valutazione si aggirerebbe attorno al miliardo di euro – starebbero prendendo in considerazione a patto pero’ di mantenere il cuore del sistema produttivo a Modena. La Panini avrebbe gia’ respinto un’offerta arrivata dalla Cina.

C’è già stato un contatto con l’ad di Panini

Secondo quanto riportato, ci sarebbe già stato un primo contatto con Aldo Hugo Sallustro, attuale amministratore delegato socio di riferimento del gruppo dal 1992, e con la famiglia bolognese Baroni. Si parla di un miliardo di euro di valutazione della Panini, che già nei mesi scorsi era stata oggetto delle attenzioni di una cordata, questa volta cinese. La volontà dell’ad è quella di mantenere il cuore produttivo a Modena, in via Emilia Po, cosa che i cinesi non avevano garantito nella loro prima esplorazione».

Panini: un brand da 5 miliardi di figurine l’anno

Panini ha 450 dipendenti a Modena, dove vuole che resti il cuore della produzione, altri 700 nel mondo e nelle consociate più importanti in Usa, Francia, Inghilterra, Spagna e Germania – ha un fatturato che, mediamente, si aggira sui 550 milioni di euro, con forti up-trend negli anni degli Europei e dei Mondiali di calcio.

Panini in Italia produce 30 collezioni di figurine

L’ultimo bilancio, che l’anno scorso coincideva con i Mondiali in Russia, è particolarmente atteso e, riferisce il quotidiano, non dovrebbe essere molto lontano dal registrare 700-750 milioni di euro. Si calcola che la Panini diffonda 5 miliardi di figurine all’anno; in Italia produce una trentina di collezioni, che diventano 400 nel resto del mondo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi