“Rimpastino”: nella Lega Fontana batte Bagnai e diventa ministro per la Ue

mercoledì 10 luglio 14:17 - di Eugenio Battisti

Rimpasto di governo? Chiedete ai grillini. Forse solo una giostrina di poltrone. Lorenzo Fontana agli Affari europei e Alessandra Locatelli alla Famiglia. È ufficiale. «Oggi – ha detto il premier Conte arrivando alla Camera – ci saranno due nuovi ministri, siamo d’accordo con il presidente della Repubblica, alle 18 giureranno al Quirinale, il ministro Lorenzo Fontana andrà agli Affari europei, e Alessandra Locatelli, attualmente alla Camera dei deputati, prenderà le deleghe alla Famiglia. Così completiamo l’assetto di governo». Scacco matto.

Salvini mette in pista una fedelissima e vince il derby interno al Carroccio preferendo Fontana. attuale responsabile alla Famiglia, al leghista Alberto Bagnai, il cui nome era circolato con insistenza nei giorni scorsi. «Per le politiche europee, visto che l’Europa nuova sta nascendo adesso, noi siamo pronti. Aspetto l’ok», ha detto poco prima dell’ufficializzazione il  vicepremier leghista parlando con i cronisti a Montecitorio, confermando di aver proposto a Conte il nome di Fontana per la carica di ministro agli Affari europei, poltrona rimasta vacante dopo che Paolo Savona è diventato presidente della Consob.

«L’Europa è importante, non è solo l’economia», ha commentato il futuro (giurerà alle 18) ministro agli Affari europei,  arrivando al ministero. «Ho letto di Conte e ho sentito di Salvini che ringrazio per la fiducia sul mio nome». «Penso che la prima cosa – aggiunge – è capire come si sta strutturando la Commissione, ci sarà da fare un dialogo profondo con tutti i Paesi, per capire quale sarà la maggioranza». Sul possibile voto alla von der Leyen, delfina della Merkel, per la presidenza della Commissione Ue, Fontana spiega: «Bisogna capire cosa propone. In ogni caso –  sottolinea il leghista – serve un dialogo concreto non fantasioso  perché se qualcuno finalmente inizia ad ascoltare le nostre tematiche questo può permettere di lavorare in un determinato modo».

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi