Larissa sulle orme di mamma Fiona May: oro nel salto in lungo (video)

domenica 21 luglio 18:26 - di Giovanni Pasero

Buon sangue non mente. Larissa Iapichino, figlia di Fiona May, si laurea campionessa europea under 20 di salto in lungo, la stessa specialità della mamma. La 17enne azzurra, doppia figlia d’arte, il papà è l’ex azzurro di salto con l’asta Gianni Iapichino, conquista così lo stesso titolo vinto nel 1987 dalla madre, allora sotto il vessillo della Gran Bretagna.

Larissa: dallo spot della Kinder all’oro agli Europei under 20

Larissa, da bambina, era diventata particolarmente famosa per uno spot con mamma Fiona di una celebre marca di merendine. Uno spot del 2010, che era diventato molto popolare in Italia.

«Non ci credo, è stato pazzesco. È stata una gara bellissima, perché a un certo punto eravamo in tre in due centimetri: o reagisci bene o reagisci male. Fino all’ultimo salto è stata una gara con i brividi. Al primo salto con la pioggia ero “impanicata”, pensavo non sarei riuscita a saltare. Poi però mi son detta che dovevo soltanto fare del mio meglio e ci ho provato», ha detto la doppia figlia d’arte. «Vincere a 17 anni significa tantissimo, le mie avversarie erano quotatissime, la svedese Johansson e l’inglese Mills soprattutto. È come uno shock, sono riuscita a fare 6,58 e a vincere il titolo. In tribuna c’erano tutti i miei compagni, mia mamma Fiona, mio papà Gianni e mia sorella Anastasia: è stato bellissimo. Una gara non facile, vento spesso contrario, siamo riuscite tutte a fare ottimi salti nonostante condizioni pessime. Si parte da qui, la settimana prossima forse andrò agli Assoluti di Bressanone e il prossimo anno vedremo. Intanto ci godiamo la festa, abbiamo fatto un Europeo pazzesco»,  ha aggiunto la giovane azzurra.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi