E ora in audizione in Parlamento persino quelli di Bibbiano

mercoledì 3 luglio 20:26 - di redazione

“Ho appreso con indignazione dagli organi di stampa che una psicologa che sembrerebbe coinvolta nell’associazione Hansel & Gretel dell’inchiesta sugli affidi illeciti subiti dai bambini di Bibbiano, Mirandola, della Val d’Enza, e’ stata convocata in audizione, per domani mattina, nella veste di esperta, su segnalazione della Senatrice Angrisani del M5S, dalla commissione bicamerale Infanzia e adolescenza. Ho chiesto formalmente alla commissione di revocare tale inaccettabile audizione, il Parlamento non ha nulla da ascoltare dalla bocca di chi sembrerebbe collaborare per un associazione che si e’ macchiata del reato piu’ ignominioso, maltrattando e abusando bimbi innocenti e indifesi”. Cosi’ l’on. Maria Teresa Bellucci, Capogruppo in bicamerale Infanzia e Adolescenza di Fratelli d’Italia.

La denuncia della Bellucci (Fdi)

“Se fosse vero quanto dichiarato dalla stampa- aggiunge- svolgere tale audizione, aprendo le porte del Parlamento e riconoscendo, quindi, l’onore di poter parlare nel piu’ alto consesso istituzionale italiano, a chi sembrerebbe essere stato coinvolto negli affidi illeciti di Bibbiano, vorrebbe dire infliggere l’ennesima ferita e onta a tutti quei bambini e a quei genitori che per anni hanno subito violenza. Come deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo della bicamerale infanzia e adolescenza, finche’ il coinvolgimento della psicologa non sara’ chiarito ed definitivamente escluso, trovo tale revoca indispensabile e, mi auguro- conclude Bellucci – che venga immediatamente accolta”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza