Carabiniere picchiato a Piacenza, Foti: «Soddisfazione per la decisione della Corte di Appello»

lunedì 22 luglio 18:15 - di Redazione

“Esprimo soddisfazione per la decisione della Corte di Appello di Bologna che, seppure in forma ridotta rispetto al giudizio di primo grado, ha punito i responsabili dell’ignobile e delinquenziale aggressione perpetrata a Piacenza nei confronti del brigadiere capo dei Carabinieri Luca Belvedere. E’ una condanna che serve soprattutto a ribadire un principio: la pelosa solidarietà politiche e le proteste davanti ai Palazzi di Giustizia nulla possono di fronte alla forza della legge e di chi la applica. Anche il riconoscimento del danno di immagine a favore del Comune di Piacenza, al di là della entità, trova piena giustificazione a fronte della virulenza dell’aggressione posta in essere e della conseguente negativa risonanza che essa ha determinato, a causa di persone venute a Piacenza unicamente per delinquere”. Lo dichiara Tommaso Foti, vice capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi