Sea Watch diventa un caso internazionale: passo formale della Farnesina con l’Olanda

mercoledì 26 giugno 16:40 - di Redazione

La Sea Watch diventa un caso iternazionale. La Farnesina conferma che, su indicazione del ministro degli Esteri Enzo Moavero, sono state date istruzioni all’Ambasciatore d’Italia all’Aja di fare, immediatamente, un passo formale presso il Governo dei Paesi Bassi. È quanto si legge in una nota.

Salvini: «La “capitana”? Una sbruffoncella che fa politica»

“Chi sbaglia paga, non dico solo quella sbruffoncella di comandante che fa politica sulla pelle di qualche decina di immigrati per dimostrare chissà cosa pagata da chissà chi. Capitano avvisato, governo avvisato, istituzioni europee avvisate”. Lo dice il vicepremier Matteo Salvini durante una diretta facebook, parlando della nave Sea Watch che è al largo di Lampedusa con decine di persone a bordo. “Se in Europa esiste qualcuno – aggiunge Salvini -, se c’è un governo ad Amsterdam con un po’ di dignità, lo dimostrino in questi minuti, altrimenti dall’Italia arriva a no. L’autorizzazione allo sbarco non c’è, piuttosto schiero la forza pubblica. I confini sono sacri e inviolabili”.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • fabio dominicini 27 giugno 2019

    La grottesca farsa messa in scena da tutti coloro che lucrano e rubano con l’immigrazione clandestina e che sono spalleggiati dalla snistra, fa schifo !
    Gli interventi che ho sentito ieri alla televisione sono per un 70 percento fatti da personaggi in chiara malafede ed un 30 percento da poveri grulli buonisti a cui manca solamente l’ aquilone !
    Ed evitiamo ogni commento offensivo nei riguardi delle due fanatiche e boriose ( portavoce e Com.te ) della ONG.
    A proposito : la portavoce ha confermato che i costi dell’operazione sono sostenuti da una chiesa protestante germanica …!?

  • In evidenza