Immigrati e rom festeggiano il 2 giugno con furti e borseggi. E Fico che dice?

lunedì 3 giugno 15:22 - di Renato Fratello

Mentre Roberto Fico offendeva gli italiani affermando che la festa del 2 giugno va dedicata a immigrati e rom, loro si scatenavano in furti e borseggi. I carabinieri della stazione Roma Quirinale hanno fatto scattare le manette ai polsi di cinque donne rom di origini bosniache, di età compresa tra i 25 e i 33 anni, sorprese nei pressi del Circo Massimo mentre borseggiavano una turista indiana di 54 anni del portafogli. Le donne, tutte con precedenti, sono state trattenute in caserma in attesa del rito direttissimo; dovranno rispondere di concorso in furto aggravato.

Gli arresti del 2 giugno

Poco dopo, i carabinieri della stazione Roma piazza Farnese hanno arrestato un cittadino tunisino di 46 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, che ha strappato un marsupio dalle mani di un anziano fermo al capolinea del tram 8 di piazza Venezia, scappando a piedi. La scena è stata vista dai militari che hanno rincorso il ladro e lo hanno arrestato con l’accusa di rapina aggravata. L’ultimo a finire in manette è stato un cittadino peruviano di 62 anni, pluripregiudicato, che a bordo di un bus ha ripetutamente spintonato una ragazza per sottrarle il portafoglio. Non contento, ha anche aggredito un altro passeggero nel frattempo era intervenuto per bloccarlo ed ha tentato di fuggire dal mezzo alla prima fermata utile, ma è caduto tra le braccia dei carabinieri, intervenuti grazie alle numerose segnalazioni giunte al ”112” da parte dei passeggeri impauriti. Il tunisino, arrestato con l’accusa di rapina impropria, è stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • rino 4 giugno 2019

    Fico dirà che devono pur campare, alle nostre spalle. Comunque ci penserà il giudice a metterli fuori. Siamo un popolo di fessi.

  • fabio dominicini 4 giugno 2019

    Francamente provo vergogna che uno come Fico sia Presidente della Camera dei deputati, terza carica dello Stato !
    Forse i grillini volevano ringraziare i comunisti che avevano votato per loro !?
    Andiamo a nuove elezioni e così ci liberiamo di tanti incompetenti e di numerose quinte colonne !

  • In evidenza