Exploit di Azione Universitaria: «Siamo la prima forza, la casa della Destra siamo noi»

martedì 11 giugno 12:58 - di Andrea Volpi

Grande successo per la rappresentanza di destra degli studenti universitari. «Pubblicati i dati dell’ultima tornata elettorale per il rinnovo della rappresentanza studentesca in seno al Consiglio Nazionale Degli Studenti Universitari, ci viene consegnato un risultato straordinario per il nostro movimento». Pasquale Oronzio, coordinatore Nazionale di Azione Universitaria, analizza i dati della consultazione. Da Nord a Sud, Azione Universitaria, ha raccolto il consenso di migliaia e migliaia di studenti Italiani (29.971 voti di lista) . «Questo risultato ci ha consentito di eleggere i nostri tre rappresentanti al CNSU ed affermarci come prima forza del centro destra universitario».

Azione Universitaria vince al Nord-Est con Dalila Ansalone, vince al Centro con Claudio Barjami e vince al Sud con Alessandra Rundo. Viene così riconfermato il risultato ottenuto tre anni fa, con la straordinaria novità del seggio nel meridione che AU ha conquistato  nell’unico collegio in cui si presentavamo sola come lista.

«La casa della destra universitaria siamo noi»

«Sono felice e orgoglioso, in questi primi due mesi da Coordinatore Nazionale, di aver contribuito a mettere Azione Universitaria nelle condizioni di ottenere un così importante risultato. Un grazie particolare va ad Alessio Sequenzia (vice coordinatore Nazionale), Nicola D’Ambrosio e Leonardo Scimia (nostri CNSU uscenti) per l’ottimo lavoro di squadra svolto», commenta Oronzio. «Il merito e il plauso più grande però va riconosciuto alle nostre comunità, ai nostri candidati, ai nostri militanti, che si sono battuti per il bene di questo simbolo che, dopo 23 anni di storia, continua a dimostrare la sua forza e la sua crescita. Ripartiamo da qui, da questi risultati, per rimetterci in cammino, diventare sempre di più un’unica famiglia e dimostrare al mondo, se ancora ce ne fosse bisogno, che la casa della destra Universitaria siamo noi».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi