Turista nuda nella fontana dell’Apple store di Milano: “Credevo che in Italia si potesse fare” (video)

venerdì 24 maggio 12:34 - di Redazione

«Ha scambiato la fontana dell’Apple Store per l’idroscalo», ha commentato ironicamente un milanese (nel video) sulla ragazza che si è tuffata completamente nuda nella fontana di piazza Liberty, a Milano. La giovane turista francese ha pensato bene di usare la bella fontana che sorge di fronte al fantasmagorico centro Apple, come la doccia di una stanza d’hotel.

«Non pensavo fosse vietato in Italia, non credevo di aver fatto qualcosa di male», ha detto la turista francese per giustificarsi. La ragazza, secondo quanto riferito dalla questura, non era ubriaca o alterata da sostanze. Per ora non sono stati presi provvedimenti ma si sta valutando la possibilità di denunciarla per atti osceni.
A lanciare per prima l’allarme è stata una signora milanese che, dopo aver assistito allo spogliarello, ha telefonato al 112. Quando però i carabinieri sono arrivati della ragazza nuda non c’era traccia. Tuttavia, pochi minuti dopo, è stata fermata mentre percorreva Corso Vittorio Emanuele. I capelli bagnati e il suo strano abbigliamento hanno attirato l’attenzione degli agenti. La turista è stata identificata. La cosa che più ha colpito è che per la signorina francese, in Italia, è normale farsi il bagno nudi per strada. Ovviamente, non le sarebbe mai venuto in mente di fare la stessa cosa a Parigi, davanti al Louvre o davanti all’Eliseo.

 

La disavventura della modella australiana al Louvre

Se lo avesse fatto a Parigi sarebbe stata arrestata

Il motivo di tanta certezza? Prendete quanto accaduto qualche tempo fa, a Parigi, e riportato anche dal nostro giornale. Newsha Syeh, modella e “blogger” australiana che ha raccontato la sua disavventura su Instagram. La blogger australiana ha cercato di entrare al Louvre con un vestito particolarmente scollato. È stata prontamente redarguita dai custodi del museo, che l’hanno costretta a coprirsi per non turbare la sensibilità degli altri visitatori. E la modella australiana ha dovuto cedere al diktat dei custodi.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • roberto 24 maggio 2019

    tipico comportamento da francese nei confronti dell’Italia. per loro siamo un Paese di zozzoni, mentecatti e mafiosi.
    Povera Italia !!!!!

  • In evidenza

    contatore di accessi