Torna Renato Zero e sfida i palasport: «Siamo folli e non ci ferma nessuno»

mercoledì 8 maggio 16:12 - di Redazione

Renato Zero torna con un nuovo album e un nuovo tour nei principali palasport italiani che prenderà il via il 1° novembre. L’album, che uscirà a ottobre, si intitola Zero il folle (Tattica) e l’artista romano lo presenterà dal vivo nel corso del tour, durante il quale attingerà anche al suo popolare repertorio. Il disco è stato realizzato a Londra con la produzione e gli arrangiamenti di Trevor Horn (produttore di Paul McCartney, Rod Stewart, Robbie Williams) con cui Renato Zero torna a collaborare dopo l’album Amo del 2013. I biglietti saranno disponibili in prevendita dalle ore 11.00 di domani, giovedì 9 maggio, sul sito ufficiale di Renato Zero (www.renatozero.com), sul sito Vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati Vivaticket. “Scommettiamo che il tempo non ci tange? Che la ruga non ci sfiora? – dice Renato Zero in un commento in versi – Che il sogno ci sostiene e la musica ci adora? Siamo folli Impenitenti. Siamo Alunni e Professori. Siamo Principi e Corsari. Siamo Giovani Maturi. Scommettiamo che non ci fermerà nessuno? Il folle – continua – esprime il rifiuto di ogni autorità e si alimenta dei desideri nascosti di chi lo giudica e segretamente vorrebbe assomigliargli. La Storia l’hanno fatta i folli: Gesù, Galileo, Mozart, Martin Luther King, John Lennon, Pasolini, Steve Jobs. Non vergognarsi mai e osare tutto, per rendere eterna la giovinezza. L’elogio alla follia 500 anni dopo ha parole nuove e incontra il pentagramma. Perché, 500 anni fa come oggi, nessuna società, nessun legame potrebbe essere gradevole o duraturo se gli uni con gli altri non ci lusingassimo vicendevolmente col miele della follia”, conclude Zero citando L’elogio della follia di Erasmo da Rotterdam. Il tour partirà dal Palazzo dello Sport di Roma con quattro date (1, 3, 4 e 6 novembre), per proseguire al Mandela Forum di Firenze (14 e 15 novembre), al Grana Padano Arena di Mantova (18 e 19 novembre), all’Arena Vitifrigo di Pesaro (23 e 24 novembre), al Modigliani Forum di Livorno (7 e 8 dicembre), al Pala Alpitour di Torino (14 e 15 dicembre), all’Unipol Arena (21 e 22 dicembre), al Mediolanum Forum di Milano (11 e 12 gennaio), al Palasele di Eboli (18 e 19 gennaio), per chiudersi il 23 e il 25 gennaio al Palaflorio di Bari.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi