Sputi e insulti dei centri sociali ai poliziotti, l’ira della Meloni: «Ecco il video»

martedì 21 maggio 13:06 - di Giovanna Taormina

«Sputi, insulti, minacce, violenze: ecco cosa devono subire quotidianamente le nostre forze dell’ordine da parte di centri sociali e figli di papà vari coccolati dalla sinistra. Fratelli d’Italia continua a chiedere pene più severe per chi aggredisce e minaccia le Forze dell’Ordine. Noi stiamo con gli agenti, voi? #VotaItaliano». Giorgia Meloni scrive un post sulla sua pagina Facebook e posta il video dell’aggressione ai poliziotti durante una manifestazione dei centri sociali. Nel video si vede una donna che insulta e provoca i poliziotti.

Meloni pubblica il video, la rabbia del web

Scoppia la rabbia del web. Scrive un utente: «Ecco i genitori dei giovani cannaioli anarchici dei centri sociali. Gli ex sessantottini di sinistra nostalgici degli anni di piombo eleganti, puliti e tanto democratici e pacifici. La signora è stata identificata e prima o poi ne pagherà le conseguenze». E un altro aggiunge: «Fosse successo in un altro stato l’avrebbero sbattuta di testa a terra, nemmeno le avrebbero permesso di fare quella sceneggiata». Un altro utente scrive: «Questi fanno gli spavaldi perché le forze dell’ordine non possono rispondere alle provocazioni. Ma non è giusto! Nel loro lavoro rischiano la vita per quattro soldi e devono anche essere insultati da pochi esaltati vigliacchi. Come si è arrivati a tutto questo?».

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • paolo bianchini 21 maggio 2019

    sto con le forze di polizia

  • Enrico 21 maggio 2019

    la gentaglia di sinistra non è mai stata serena anzi ogni volta che scendo per manifestare come ogni logica devono scontrarsi con gli agenti antisommossa, perchè non riescono a essere come i fascisti che quando manifestano sono tutti calmi? si vede la differenza di opinioni tra fascisti a antifascisti…

  • In evidenza