Sedicenne violentata mentre tornava da scuola, a Bolzano si cercano due nigeriani

mercoledì 8 maggio 10:56 - di Redazione
stalker

Si cercano due ventenni nigeriani per lo stupro della 16enne di Bolzano, violentata mentre tornava da scuola. La ragazzina era in bicicletta sulla passeggiata lungo il fiume Talvera e stava tornando da scuola quando due uomini l’hanno aggredita e spinta tra i cespugli. Dopo la violenza, è stata soccorsa in stato di choc da una passante che ha sentito i lamenti e chiamato l’ambulanza. Sul caso indaga la Squadra mobile della Questura di Bolzano, che sarebbe già sulle tracce dei due immigrati.

La strada che la ragazza percorreva è di solito frequentata, anche dai turisti, ma nonostante il fatto sia accaduto in pieno giorno – attorno alle due di pomeriggio – nessuno pare essersi accorto di nulla. Non solo: la zona è centrale e il luogo della violenza si trova non distante dalla questura. Gli uomini della squadra mobile coordinati dal dirigente Giuseppe Tricarico hanno individuato due sospetti e diffuso le foto segnaletiche: si tratta di due nigeriani di 22 e 27 anni senza fissa dimora che sono fuggiti subito dopo l’aggressione

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza