Lazio, boom della Lega. FdI supera Forza Italia, la Raggi ha “ucciso” il M5S a Roma

lunedì 27 maggio 11:55 - di Massimo Baiocchi

Lega primo partito anche nel Lazio, dove è stato concluso lo scrutinio delle 5.298 sezioni: in base ai dati definitivi del Viminale è al 32,66% con 793.888 voti, seguita dal Partito democratico al 23,79% con 578.253 voti e dal Movimento 5 Stelle al 17,94% con 436.102 voti. Fratelli d’Italia raggiunge il 9% con 218.875 voti e Forza Italia è al 6,78% con 164.749 voti. +Europa si ferma al 3,06% con 74.275 voti, ben lontana dalla soglia di sbarramento.

Dati definitivi per il voto europeo a Roma: il Partito democratico recupera consensi e ottiene il 30,62% e 338.885 voti, seguito dalla Lega al 25,78% con 285.318 voti. Terzo il Movimento 5 Stelle con 17,58%, che paga fortemente la stagione (pessima) della Raggi a sindaco. Fratelli d’Italia all’8,70% con 96.299 voti, al quinto posto Forza Italia con il 5,57% con 61.638 voti. +Europa raggiunge il 4% con 44.310.

A Latina il partito di Salvini arriva addirittura a sfiorare il 42%(41,88%); sempre M5S secondo partito (16,7%) e Pd terzo (15,44%). Nel capoluogo pontino FdI (9,81%) supera FI (7%) che perde terreno. La Lega è il primo partito in quasi in tutti i centri della provincia pontina ad esclusione di Fondi dove trionfa Forza Italia (44,69%) trainato dal sindaco Salvatore De Meo candidato al Parlamento Europeo, e di Terracina dove vince Fratelli d’Italia (35%) grazie al primo cittadino Procaccini anche lui candidato a queste europee. Anche a Ventotene vince FI con il 35,5%. Nel resto della provincia domina Matteo Salvini che in alcuni comuni supera anche il 50% delle preferenze come a Pontinia, San Felice Circeo e Sonnino.

A Rieti la Lega al 41,04%, il Pd al 18,35%, M5S al 16,86%, Fratelli d’Italia all’8,17%, Forza Italia al 6,68%.

Nella Tuscia altro boom della Lega, con percentuali ben oltre il dato nazionale. A Viterbo conquista il 41,11%, staccando nettamente il Pd (19,5%) e il M5S (13,9%). Cresce Fratelli d’Italia, che nel capoluogo arriva al 9,81% e in provincia l’8,55%. Scivola Forza Italia, a Viterbo sotto il 6% e nel resto della provincia al 6,35. Europa Verde 1,99%; Europa-Italia in Comune, 1,70%.

Anche a Frosinone la Lega al comando, con il 40,35%. Fortemente distaccato il M5S (18,57%) e il Pd (16,09%). Fratelli d’Italia, con l’8,9%, supera Forza Italia (8,13%). Le altre formazioni politiche dallo 0,16 al 2.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi