Fazio accetta la retrocessione su Raidue pur di tenersi stretto lo stipendio milionario

lunedì 27 maggio 18:46 - di Redazione

Fabio Fazio non va a Mediaset e accetta la retrocessione su Raidue pur di non lasciare il contratto milionario. L’annuncio, dato ieri,  di un  suo possibile passaggio alle reti berlusconiane  era fake news. Dunque non esiste alcuna trattativa tra il conduttore di Che tempo che fa e i vertici di Cologno per un possibile show in autunno in Mediaset. Certo è che da tempo i rapporti tra Fazio e i vertici Rai sono tesissimi, ne è dimostrazione la polemica sul taglio delle ultime tre puntate di Che fuori tempo che fa del lunedì notte.  Ora il presentatore è legato alla tv di Stato ancora per due anni. E – secondo indiscrezioni – si sarebbe trovato il compromesso del trasloco su Raidue nella prossima stagione. Ma resta il nodo del compenso che sta trattando direttamente l’ad Fabrizio Salini. Difficile che Fazio sia disposto a limare molto del suo cachet: più facilmente offrirà di realizzare altri show oltre a Che tempo che fa per pareggiare i costi.  

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Giuseppe Tolu 27 maggio 2019

    Ma non doveva andare su Rai Gulp, mah!

  • In evidenza