E Mattarella esterna sul calcio: «Meno attenzione ai diritti tv e più ai vivai»

martedì 14 maggio 17:54 - di Redazione

“Mi auguro società di calcio sempre più attente ai vivai e agli aspetti sportivi che non agli interessi economici; mi auguro sempre società di calcio che abbiano una grande cura dei giovani, anche nella responsabilità che un fenomeno sociale così diffuso come il calcio, così seguito, comporta. E, quindi, meno attenzione ai diritti televisivi -se posso dirlo- ma più impegno per i giovani calciatori da far crescere e per i talenti da far esprimere”. Lo ha sottolineato il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, incontrando al Quirinale le squadre di Atalanta e Lazio, protagoniste della finale Tim Cup 2018-19 in programma domani sera allo stadio Olimpico di Roma.

«In bicca al lupo ad Atalanta e Lazio»

“Spero -ha aggiunto il Capo dello Stato- che questo pomeriggio sia servito a distendervi un po’ e ad accompagnarvi alla serata impegnativa di domani nella maniera migliore. In bocca al lupo per domani a entrambe le squadre. Io sono rigorosamente imparziale. Lo sono per il mio ruolo; lo sono per la simpatia che le due squadre suscitano. Vi esprimo anche una comprensione particolare perché dopo la serata di domani vi è ancora qualche giornata di campionato. Quindi in bocca al lupo per il vostro impegno e grazie per quello che avete offerto fin qui e certamente domani offrirete agli italiani”.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza