Di Maio come Aristide il Giusto. Lo dice la fidanzata che lo consola su Fb

martedì 28 maggio 19:03 - di Redazione

“Aristide il Giusto era un politico ateniese così virtuoso che l’avversario Temistocle, noto per l’eloquenza, trovò con lui un’alleanza”. Inizia così il post su Instagram di Virginia Saba, giornalista e compagna del leader M5S Luigi Di Maio. La fidanzata del capo politico pentastellato ricorre alla storia greca per parlare del presente, paragonando Di Maio ad Aristide e Matteo Salvini a Temistocle, senza però citarli. “Una volta – scrive Saba – Aristide ebbe il compito di raccogliere gli ostrakon, tavolette di ceramica sulle quali gli ateniesi scrivevano il ‘no like’ per giudicare democraticamente i politici. Gli si presentò un cittadino il quale consegnò il suo ostrakon per ‘quell’Aristide’, non sapendo di essere davanti a lui. Aristide gli chiese quale fosse il motivo, senza rivelargli la sua identità. Quello rispose che era ‘stanco di sentir nominare Aristide il Giusto’. Aristide da virtuoso prese il suo ostrakon senza dir nulla. Un po’ di tempo dopo il Giusto fu ostracizzato”. La giornalista sarda conclude così la sua metafora: “Spesso capita che la democrazia sia quella serie di sincopate preposizioni, vaghe e generiche, che decidono cosa sia giusto o sbagliato. E spesso la virtù sta nell’unico escluso. Fu poi la necessità a far sì che Aristide tornasse per sconfiggere i persiani. Del resto è quando siamo davanti al pericolo che tutto cambia…”.

A parte che Virginia Saba avrebbe potuto dire più semplicemente, in privato o pubblicamente: “Per me resta il più fico” e finiva lì. Ma in questo modo, scomodando la storia greca, si rischia solo di dare al duello in corso tra Salvini e Di Maio un alone leggendario che in effetti non possiede. Senza contare che, benché gli elettori abbiano ostracizzato il capo del M5S questi, al contrario di Aristide, non sembra avere alcuna intenzione di farsi da parte.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza