Dai “Pissi pissi bau bau” al trionfo del canederlo: le “chicche” di Mentana nella maratona tv (Video)

lunedì 27 Maggio 11:47 - di Redazione

Già l’inizio scandito a suon di colpi di tosse e voce che stenta a farsi sentire, promette bene a tutti coloro i quali, e non sarebbero pochi, ieri si sono accomodati in poltrona pronti a seguire la lunga maratona televisiva targata Enrico Mentana che, come ad ogni appuntamento politico o elettorale importante, assicura su La7 la diretta dell’evento minuto per minuto, con ospiti autorevoli in studio e in collegamento, commenti doc e, naturalmente, gaffes e scivoloni d’autore. Qualche riga sopra, allora, il link del video postato sul sito del Corriere della sera con un pout pourri dei momenti migliori della diretta definita dal suo mattatore «la madre di tutte le no stop»; in basso il momento iniziale con tosse in un video postato su Youtube…

Dai “boatos” elettorali alla “clamorosa fuga” di Belpietro: l’esilarante collage delle gag di Mentana

La lunga diretta capitanata da Mentana che nel districarsi tra servizi girati e collegamenti in diretta, interviste telefoniche e riflessioni improvvisate, comincia con la tosse del conduttore che, dopo qualche colpetto auto-inferto sullo sterno, annuncia quando siamo solo ai primi dati provvisori del voto in Francia: «Ho già perso la voce»… La lunga no stop si pre-annuncia esilarante: e il suo mattatore non delude le aspettative di chi, abituato alle battute e ai nomignoli, alle gaffes e alle gag auto-ironiche del giornalista tv, si aspetta da lui, anche stavolta, sfondoni irresistibili e un blob di chicche esilaranti. E allora eccole esordire con tosse e raucedine, per poi proseguire chiedendo al giornalista del Fatto Quotidiano Peter Gomez di riferire i “pissi pissi bau bau», ossia il gossip del dietro le quinte elettorale, i “boatos” come li definisce a stretto giro, di quelle che sono le tendenze indicate dagli exit poll, per non parlare di quando sottolinea a favore di camera l’addio repentino di Belpietro, che, rimarca a viva voce Mentana, se ne va «all’inglese» senza preoccuparsi di nascondere quella che il conduttore definisce la «clamorosa fuga» che si verifica anche nelle migliori famiglie… Poi, l’iperbole del canederlo che, conferma Salvini in diretta telefonica, «lìItala delle autonomie valorizzerà» e che, rilancia Mentana, «è già molto apprezzato», anche da lui che, sul finale di telefonata fa pure una battuta sulla pubblicità che sta per lanciare: il Vinci Salvini. Degli altri spot, non sa…

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica