Calcio e solidarietà: a Viterbo, artisti e vip in campo per la Croce rossa

sabato 18 Maggio 13:25 - di Antonio De Angelis

Una partita di calcio per sostenere l’attività della Croce Rossa Italiana. È in programma domenica 19 maggio, al campo comunale “Michele Darida” di Castel Sant’Elia, in provincia di Viterbo, con inizio alle ore 16,30.

Un incontro tutto da gustare, che vedrà scendere in campo le squadre della Love Cup e la Nazionale italiana All StarSosia, che si affronteranno in un clima di festa e di partecipazione, che coinvolgerà tanti amanti del calcio, famiglie e appassionati sportivi.

Preziosa la finalità dell’iniziativa, il cui provento sarà interamente devoluto alla Croce Rossa Italiana, che l’8 maggio scorso ha celebrato la Giornata mondiale con appuntamenti in tutta Italia per ricordare “un’idea più attuale che mai, quella dell’umanitarismo moderno di Henry Dunant, lanciata oltre 150 anni fa, e celebrare lo spirito di sacrifico e abnegazione dei nostri 17 milioni di volontari delle Società Nazionali di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, di cui oltre 160 mila in Italia”, come sottolineato in una nota da Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

Sul rettangolo di gioco di Castel Sant’Elia, a indossare gli scarpini e a darsi battaglia ci saranno molti personaggi noti nel mondo dello spettacolo, della musica, calcio, del cinema, della televisione, come il pugile Pasquale Di Silvio, gli attori della serie tv “La metamorfosi della camorra” Andrea Bacarelli (di recente in un corto con Enio Drovandi), Massimo Chiarolanza, Carmine Santagata, Pasquale Del Vecchio, Lino Di Benedictis, Giuseppe Figari, il regista Michele Cucciniello. E ancora: Alberto Mandolesi, Alessandro Bernardini, Ryan Paris, Piero De Lillo, Alex Bucci, Walter Lippa, Simone Amato, Pietro Delle Piane, Lorenzo Rinaldi, Carlo De Francesco, Enzo Sequino.

L’evento sarà presentato da Fabrizio Pacifici (vicepresidente dell’Anpoe, associazione nazionale produttori organizzatori di eventi), in collaborazione con Marcello Cuicchi (Mosap, Movimento sindacale autonomo di Polizia) e lo storico medico dell’AS Roma Ernesto Alicicco. Madrine saranno la showgirl Adriana Russo e l’attrice e conduttrice Rai Carmen Morello.

 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Emergenza Coronavirus

In evidenza

News dalla politica