Arrestato il pirata che investì una donna incinta sulle strisce. E’ un marocchino

giovedì 30 maggio 15:28 - di Redazione

Un uomo di 28 anni di origine marocchina, Samir Ouelmess, arrestato questa mattina, ha confessato di avere investito lo scorso giovedì a Orbassano (To)  Elene Tugui, diciannovenne romena che era incinta di otto mesi. L’investitore era poi scappato dalla scena dell’incidente senza prestare soccorso alla ragazza. Ora è accusato di lesioni personali gravissime e omissione di soccorso.  Dopo l’incidente, era fuggito e aveva nascosto l’auto, una Fiat Stilo,  in un garage. I poliziotti sono riusciti a individuarlo analizzando alcuni frammenti di carrozzeria che si erano staccati. La vittima, travolta mentre attraversava regolarmente sulle strisce pedonali, era stata ricoverata d’urgenza al Cto e la sua bambina era nata con un cesareo d’urgenza ma versa ancora in condizioni critiche.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

contatore di accessi